Eventi

Un rito antico mill’anni. Mongelli consegna l’olio della Madonna Incoronata


Di:

Il Santuario dedicato alla Madonna nera alle porte di Foggia

Foggia – Sarà l’arcivescovo metropolita di Foggia-Bovino, monsignor Francesco Pio Tamburrino, a ricevere dalle mani del sindaco, Gianni Mongelli, e della vice sindaco, Lucia Lambresa, l’olio destinato ad alimentare la lampada votiva della Madonna dell’Incoronata. La cerimonia di consegna si svolgerà domenica 8 maggio, alle ore 20.00, presso il santuario mariano, dopo la messa solenne, e sarà seguita da uno spettacolo di fuochi pirotecnici.

L’olio è stato offerto da alcuni produttori aderenti alle organizzazioni agricole CIA, Coldiretti, Confagricoltura e Copagri. Mentre l’anfora utilizzata per la simbolica consegna è stata decorata con lo stemma della Città di Foggia da Patrizia Maggi, docente del Liceo artistico statale ‘Perugini’, in equipe con i suoi allievi della 5° A.

Come vuole la tradizione, ogni anno uno dei Comuni in cui è particolarmente sentito il culto della Madonna Nera si offre di mettere a disposizione il quantitativo di olio, circa 100 quintali, utilizzato anche dai fedeli per ungersi la fronte con il segno della croce prima o dopo aver partecipato ai riti sacri.

La tradizione si fa risalire all’anno 1001, quando il pastore Strazzacappa mise ad ardere dell’olio in un bacile sul ramo della quercia su cui apparve la Madonna e notò che non si consumava. Molti pellegrini, convinti delle sue proprietà taumaturgiche, usavano e usano portarlo ai malati. La tradizione popolare, infatti, riporta di miracolose guarigioni, che ancora oggi sono testimoniate al Santuario.

Un rito antico mill’anni. Mongelli consegna l’olio della Madonna Incoronata ultima modifica: 2011-05-06T15:04:00+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This