Manfredonia

Omicidio, condanna Riccardi: violenza non appartiene a Manfredonia

Di:

Il sindaco di Manfredonia Angelo Riccardi (STATO@)

Manfredonia – “AL di là delle risultanze cui perverranno le indagini che le Forze dell’Ordine hanno in corso, l’episodio criminoso, purtroppo l’ennesimo di una lunga serie, che ha visto due uomini barbaramente trucidati ancora non si sa da quanti killer, evidenzia ancora una volta l’esistenza di una rete criminale dai mille tentacoli che sempre più voracemente avviluppano la vita di un territorio e ne attentano il fremito di voler crescere e svilupparsi nella tranquillità e nella operosità”.

Il Sindaco, Angelo Riccardi, anche a nome della civica Amministrazione, stigmatizza con forza e senza attenuanti “un delitto che non appartiene alla cultura manfredoniana sempre più convintamente impregnata di legalità e protesa verso l’affermazione dei diritti umani, della tutela della vita innanzi tutto e a prescindere”. Nel ricordare le ormai tante e continue iniziative di promozione e diffusione della legalità messe in campo dalle varie istituzioni cittadine a cominciare dalle scuole di ogni ordine e grado, Riccardi osserva, all’esito di quest’ultimo grave fatto di sangue, che “c’è ancora molto da fare per estirpare dalle coscienze anche di persone che per varie ragioni costrette, voglio ritenere, a scelte di vita quanto meno discutibili, il germe della violenza a qualsiasi titolo praticata”, come emerge dalla nota del Comune.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • BAT commerciante

    SINDACO CHE MI DICE DELLA VIOLENZA SUBITA IN MODO VIOLENTO E INAUDITO AL MERCATO DI VIESTE DA PARTE DI UN NOSTRO FRATELLO COMMERCIANTE BAT DA PARTE DI DUE SUOI CITTADINI AMBULANTI MANFREDONIANI?IL BAT E’ MESSO MALISSIMO IN OSPEDALE E MANO MALE CHE I SOCCORSI DEL 118 SONO STATI VELOCI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi