Capitanata

Vertenza GERCAP, Ugl: mobilità per i 34 lavoratori

Di:

Gercap Foggia, alto (archivio, stampamedia.net)

Foggia “E’ finita l’odissea per i 34 lavoratori della GERCAP, un tempo importantissima azienda grafica della zona industriale di Foggia. Partirà, con data 8 febbraio 2012, la mobilità. Arriva, dunque, una boccata d’ossigeno per i 34 ex dipendenti che finalmente potranno accedere anche alle indennità di disoccupazione. Resta, invece, ancora da regolarizzare la questione del TFR, ma la segreteria territoriale dell’UGL è ottimista a riguardo e nell’attesa, fin da subito mette a disposizione dei lavoratori i propri esperti e consulenti per quanto concerne la compilazione del modello 730 ed ottenere così le detrazioni fiscali spettanti”.

“Non parliamo di vittoria – dichiara Luigi Scialoia, Segretario Provinciale Chimici Carta e Stampa – perché si tratta pur sempre di lavoratori mandati a casa e di un’altra azienda del territorio che ha chiuso i battenti. Ma questa è sicuramente la soluzione migliore alla situazione anomala e insostenibile che stavano vivendo oltre 30 famiglie”. “Grazie al lavoro sinergico di tutte le sigle sindacali del territorio che hanno ritrovato l’unità nel nome degli interessi dei lavoratori – continua – e grazie anche all’impegno dell’Ente Provincia, della Prefettura e dell’INPS abbiamo trovato la soluzione ad una vertenza sui generis che vedeva la totale assenza di un interlocutore, ovvero i vertici aziendali. Una soluzione che sicuramente farà scuola”.

Con oggi, infatti, si mette la parola fine ad una vicenda considerata un caso unico nella storia delle lotte sindacali. Lo scorso 23 febbraio la GERCAP ha dichiarato la “cessazione dell’attività aziendale” senza però provvedere al licenziamento dei dipendenti (fatta eccezione per 7 unità). Lavoratori che in teoria risultavano ancora assunti (e che di conseguenza non potevano accedere né a cassa integrazione né a mobilità), ma che in pratica né lavoravano e né venivano retribuiti. Grazie alle pressioni sindacali, quindi, l’Ispettorato del Lavoro ha dato il via all’iter per l’applicazione della sentenza n.6 del 18/21 gennaio 1999 con cui la Corte Costituzionale ha riconosciuto il diritto a percepire l’indennità di mobilità a quei lavoratori che non vi accedono “a causa del comportamento omissivo del datore di lavoro” purchè “sia accertata la natura collettiva dei licenziamenti, conseguenti alla totale cessazione dell’attività aziendale”.

Da lunedì i 34 ex lavoratori della GERCAP potranno di nuovo accedere all’Ufficio per l’impiego e magari trovare un nuovo lavoro.


Redazione Stato@riproduzione riservata



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi