FoggiaScuola e Giovani

Premiazione dei lavori realizzati nel laboratorio di “Fisica” e saluto speciale a Pennisi

Di:

Manfredonia. Il 4 Giugno 2016 si è svolto nell’Istituto “E. Masi” annesso all’ I.I.S.S. “P. Giannone “ La Festa della creatività”. Si è dato inizio ai festeggiamenti con la cantante Mara De Mutiis, accompagnata dal gruppo musicale dei ragazzi dell’Istituto. Una commissione composta da docenti di varie discipline: Ventrella Pietro, Sottile Claudio, Rosini Giuseppe e Cassa Michela ha stabilito insieme al Docente Pavia Nicola responsabile dei lavori eseguiti nel “laboratorio di fisica” la premiazione. I temi trattati tanti e tutti con materiali di riciclo: pale eoliche, impianti elettrici, pannelli solari, percezione visiva, motore a vapore, ecc. (alcune foto sono sul sito dell’Istituto www.iissgiannonemasi.it). Gli allievi coinvolti hanno seguito con entusiasmo e partecipazione anche l’allestimento dei lavori e attraverso la manipolazione, l’esperienza laboratoriale, hanno recuperato e consolidato competenze approfondendo i livelli di conoscenza, assumendo atteggiamenti propositivi nei confronti della scuola, valorizzando l’autostima, migliorando le relazioni interpersonali anche nei lavori di gruppo.

Gli allievi coinvolti  hanno sviluppato le conoscenze teoriche con la realizzazione dei lavori in  esposizione,  dimostrando  che la buona scuola  è indice di sviluppo  propositivo per la società presente e futura: hanno evidenziato, che lavorando insieme si valorizzano le relazioni sociali, la formazione caratteriale, lo sviluppo mentale dell’individuo le capacità personali . Noi insegnanti abbiamo appreso  molto dall’attività laboratoriale degli alunni che   hanno dimostrato di essere maturi e seri durante questa l fase.

Tra i partecipanti del CAT hanno aderito tre classi la 2 A, 2 B e 2 C: Battaglino Danilo, Cancellaro Beatrice, Cappetta Salvatore, Cappucci Giorgia, Cardellino Marco, Cardellino Maria Grazia, Ciccorelli Luca, Danieli Alessandro, D’Apollo Savino, Di Meo Antonio, Fatibene Michele, Goffredo Christian, Lecini Erlind, Lobello Roberto, Manzi Giuseppe, Muscio Antonio, Nunziante Luca, Pignataro Simone Pio, Roberto Francesco, Russo Francesco, Solimine Antonio, Aprile Domenico, Basile Riccardo, Canonico Antonio, Capparella Alessio, Cecere Mirko Davide, D’Emanuele Antonio, Domi Devis, Forchignone Roberta, Francavilla Raffaele, Mazzei Alessio, Mendolicchio Marco, Piserchia Pietro Giuseppe, Romaniello Christian, Rossi Rosalba, Safta Ionut Alexandru, Tortorella Nicola, Battaglino Federico, Briuolo Romeo, Costantini Dario, D’Ecclesia Mauro, Di Brisco Marika, Giovannelli Francesco, Giso Giuseppe, Iagulli Agnese Rocchina Anna, La Marca Simone, Laprocina Deborah, Lopes Angelica, Matarangolo Michele, Pellegrino Francesco, Quaglia Andrea, Rossetti Simone, Sansone Anna e Scopece Salvatore. A tutti i partecipanti è stato rilasciato un “Attestato”- grazie alla tempistica di Felice De Padova – e ai vincitori una “maglietta dell’Istituto” e il “casco” da geometra.

I premiati sono stati: primo posto Silba Francesco 2C; secondo posto Tancredi Giuseppe 2A, Scotellaro Francesco 2B, Battiante Annaseline e Ciampolillo Mariapia 2C; terzo posto Muscio Alessandro 2B e Lopriore Gianluca Pio 2C. I ragazzi coinvolti  hanno sviluppato le conoscenze teoriche con la realizzazione dei lavori in  esposizione,  dimostrando  che la buona scuola  è indice di sviluppo  propositivo per la società presente e futura: hanno evidenziato, che lavorando insieme si valorizzano le relazioni sociali, la formazione caratteriale, lo sviluppo mentale dell’individuo, le capacità personali . Noi insegnanti abbiamo appreso  molto dall’attività laboratoriale degli alunni che   hanno dimostrato di essere maturi e seri durante questa l fase .
I festeggiamenti si sono conclusi con un saluto speciale – per il suo ingresso al pensionamento – al collaboratore scolastico Cataldo Pennisi conosciuto da tutti come “Aldo”.

Naturalmente per la buona riuscita dell’iniziativa si ringrazia: il Dirigente, i docenti, il segretario, l’assistente tecnico, i collaboratori scolastici, il padre del ragazzo vincitore assoluto Silba (per la buona riuscita del lavoro) e il Professore Nicola Pavia promotore dell’iniziativa.



Vota questo articolo:
4

Commenti

  • Grazie per l’articolo spero che iniziative del genere siano valorizzate sempre di più


  • GiGi

    Tutti i lavori erano belli e particolari soprattutto poi perchè realizzati con materiale di riciclo. Quanto il saluto al collaboratore scolastico è stato davvero emozionante sembrava di essere allo stadio tutti i ragazzi e i docenti presenti urlavano “ALDO-ALDO-ALDO”


  • GiGi

    Passare dalla teoria alla pratica favorisce il pensiero degli alunni ben fatto Professori continuate così


  • carlo

    Bravi continuate! mi dispiace non aver partecipato…. so che quando ci sono professori di un certo calibro artistico la fantasia spazia e con essa anche l’intelletto si sviluppa , ringrazio tutti per il buon insegnamento e per n buona capacità dimostrata nell’ apprendimento.Carlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati