ManfredoniaVieste
A Vieste fallisce il progetto di travestire da civico ciò che per decenni è stato politico

Vieste, imprenditori in campo

Certo è sicuro un posto all’opposizione ma Rosiello preannuncia un probabile suo disimpegno

Di:

Vieste. A Vieste fallisce il progetto di travestire da civico ciò che per decenni è stato politico. Per una manciata di voti vince (comune sotto i 15mila abitanti) Giuseppe Nobiletti, 2641 contro i 2589 di Mauro Clemente. Decisamente sotto le aspettative ‘Futura’ la lista che univa pezzi di Fi e Pd, candidato sindaco l’assessore uscente degli azzurri Nicola Rosiello, presentata da parlamentari pd e difesa a spada tratta dal “direttorio” contro gli strali dell’europarlamentare Elena Gentile. “Abbiamo proposto alla città per cambiare un progetto trasversale- dice Rosiello- che mettesse da parte la politica tradizionale. Ci siamo caratterizzati per rispetto, non abbiamo attaccato nessuno. Il nostro progetto non è passato”.

Certo è sicuro un posto all’opposizione ma Rosiello preannuncia un probabile suo disimpegno. Male anche per il candidato di Mimì Spina Diana, deus ex machina per molto tempo della politica locale, Mauro Clemente. Nobiletti vince con la sigla #Viesteseitu! Avvocato, proprietario del residence Alba Chiara, una sorella presidente del Consorzio imprenditori turistici, si è caratterizzato per una campagna veloce, molto colorata e dettagliata sui social. Che ha vinto, contro tutti gli schemi politico- partitici a tavolino nel paese del Gargano in cui, per vent’anni, gli azzurri di Fi hanno ottenuto percentuali bulgare. Il coordinatore provinciale di Fi Raffaele di Mauro commenta: “I progetti civici non sono stati capiti dagli elettori che chiedono più chiarezza. Ma il dato vero è che perdiamo quando come centrodestra andiamo divisi”. Michele Lo Russo di ‘Noi con Salvini’ non arriva nemmeno a 100 voti, Maria Teresa Bevilacqua dei 5stelle ne ottiene 863 con il 10,58%. Al momento non è chiaro se per lei scatterà un seggio in consiglio comunale.

(A cura di Paola Lucino – paola.lucino@virgilio.it)



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati