CronacaSan Severo
La denuncia del "Comitato per la tutela della spiaggia libera Campomarino Nord, direzione Termoli"

Campomarino, spiaggia libera sommersa dai rifiuti

"Si tratta di un duro colpo all'economia di una realtà come Campomarino che, proprio nel turismo balneare ha uno dei suoi punti di forza"

Di:

Campomarino. “Chiediamo all’Amministrazione Comunale di intervenire in tempi rapidi per garantire la pulizia della spiaggia libera di Campomarino”.

Si apre così la denuncia di numerosi utenti dell’area balneare uniti nel “Comitato per la tutela della spiaggia libera Campomarino Nord, direzione Termoli”, che sottolineano la situazione ormai al di là della soglia di guardia: “come evidenziato anche da una recente indagine di Legambiente, laspiaggia libera in località “Campomarino Nord”, direzione Termoli, presenta molte centinaia di rifiuti: il 95% del totale è costituito da sostanze plastiche, centinaia di tappi di varia dimensione, imballaggi e involucri alimentari, oltre 50 rifiuti legati al settore pesca in particolare reti e «calze» da mitili. Trovati purtroppo rifiuti da mancata depurazione, cotton fioc in primis, per un numero di oltre 100 pezzi rinvenuti.

Il restante 5% dei rifiuti rinvenuti, è costituito essenzialmente da materiali in vetro, tessili, gomma e minuteria varia. Tutto questo denota non solo mancata manutenzione ordinaria ma anche un probabile cattivo funzionamento dei depuratori. Ormai a ridosso della stagione estiva, la situazione diventa sempre più preoccupante e rischia di danneggiare anche gli stabilimenti balneari limitrofi”, affermano. Il comitato ha di recente inviato una lettera al sindaco di Campomarino, Gianfrancesco Cammilleri.

Si tratta di un duro colpo all’economia di una realtà come Campomarino che, proprio nel turismo balneare ha uno dei suoi punti di forza; senza considerare i rischi per la salute. Chiediamo pertanto al Comune di intervenire per ripristinare livelli accettabili di pulizia e verificare lo stato di funzionamento dei depuratori”.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi