Manfredonia
Aderisce alla FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche) dove ha ricoperto anche la carica di Delegato Provinciale ed alla FIAP

Manfredonia Fotografica incontra il fotografo paesaggista Gerardo Parrella

Gerardo Parrella nasce nel 1954 a Carapelle (FG) ed inizia a fotografarealle medie con una vecchia Zeiss del papà Carlo. Con i primi stipendi compra la sua prima reflex e da sfogo alla sua passione

Di:

Manfredonia. La fotografia paesaggistica è risaputo essere un genere che ritrae il paesaggio urbano e/o naturale, una tipologia per cui optano spesso sia fotografi professionisti che amatoriali. Anche se in apparenza semplice, la foto del paesaggio richiede comunque impegno e conoscenze per ottenere risultati apprezzabili. Inoltre, come spesso accade uno paesaggio meraviglioso proviene da un comune ricordo di viaggio, ed un fotografo attento sa porre la dovuta attenzione alla composizione e specialmente all’e sposizione si che l’atmosfera del paesaggio sia pienamente valorizzata. Ed a valorizzare e comunicare il paesaggio ha contribuito anche il fotografo Gerardo Parrella, che in un un’ incontro con Manfredonia Fotografica ha accennato ad alcune tecniche ed accortezze da tener presenti quando si fotografano gli ampi spazi naturali ed antropizzati che l’autore ha fotografato in varie zone d’Italia.

A seguire potrete apprendere alcune informazioni sull’ ospite di Manfredonia Fotografica, che per l’occasione ha proiettato diversi fotogrammi sui paesaggi di cui in questa pubblicazione pubblichiamo qualche estratto gentilmente concesso dall’autore.

Gerardo Parrella nasce nel 1954 a Carapelle (FG) ed inizia a fotografarealle medie con una vecchia Zeiss del papà Carlo. Con i primi stipendi compra la sua prima reflex e da sfogo alla sua passione. Si iscrive al FotoCineClubFoggia nel 1981 dove conosce altri fotoamatori tra cui Renzo Cambi, modenese di nascita ma foggiano d’adozione, già apprezzato fotoamatore e conosciuto a livello internazionale per i suoi paesaggi, fatto che influenzerà negli anni il fotografo Parrella.

Aderisce alla FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche) dove ha ricoperto anche la carica di Delegato Provinciale ed alla FIAP (Federation International de l’Art Photographique). All’interno del Circolo diventa subito punto di riferimento per gli altri soci, ricoprendo anche la carica di Presidente nonché membro,quasi permanente, nella Commissione Artistica … e docente nei corsi fotografici organizzati dal sodalizio. Partecipa a numerosi concorsi fotografici nazionali ottenendo buoni risultati che lo porteranno nel 2005 ad essere insignito da parte della FIAF del titolo “AFI” (Artista della Fotografia Italiana). Appassionato di foto di paesaggio non ha disdegnato anche gli altri generi, ma da oltre dieci anni si dedica esclusivamente a fotografare il “paesaggio”.

Nel 2004 la sua prima personale “TERRE MIE” a Taranto in occasione della I° Edizione di FOTO ART e poi nella ricorrenza del 35° Anniversario della fondazione del FotoCineClub Foggia espone presso la Fondazione Banca del Monte, a Foggia, ottenendo consensi di critica e pubblico.

Di seguito altre mostre a:
2006 Casamassima (BA) – “Puglia e Basilicata i colori delle stagioni”
2006 Manfredonia (FG) – “Terre Mie “
2006 Foggia – “Alpi “
2007 Foggia – “Venezia… il carnevale,le sue maschere”
2007 Apricena (FG) – “Alpi “
2007 Mattinata (FG) – “Terre Mie “
2008 Casamassima (BA) – “Alpi “
2008 Cesano Boscone (MI) “Terre Mie ‘08”
2008 Silandro (BZ) ” Colours ”
2008 Prato allo Stelvio (BZ) ” Terre Mie”

Attualmente si dedica anche alla produzione di Audiovisivi



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi