FoggiaScuola e Giovani

Governance UniFg, rinnovo deleghe rettorali e nuovo Prorettore

Di:

Il rettore dell'Università di Foggia Giuliano Volpe (immagine d'archivio)

Foggia – FIRMATO stamane dal Rettore Giuliano Volpe il decreto che stabilisce il rinnovo di alcune deleghe rettorali resosi necessario a seguito dell’adozione del nuovo assetto organizzativo nell’ambito del processo di riforma della governance di Ateneo.

Nel rispetto delle politiche di semplificazione e razionalizzazione il provvedimento prevede il passaggio dalle 19 deleghe, istituite all’inizio del mandato rettorale del prof. Volpe, a 13 incarichi, a cui va aggiunta la nomina del nuovo prorettore, il prof. Giuseppe Carrieri, ordinario di urologia presso il Diparimento di Scienze mediche e chirurgiche dell’Università di Foggia che subentra al prof. Andrea di Liddo nominato nuovo Direttore del Dipartimento di Economia.

Volpe. “Voglio innanzitutto esprimere la mia personale gratitudine, e quella dell’intera comunità universitaria, ai colleghi e amici delegati che hanno collaborato con me in questi anni, svolgendo con competenza, impegno e generosità un lavoro di grande rilevanza, che ha dato ottimi risultati in tutti i settori. – Ha dichiarato il Rettore Giuliano Volpe. – Alcuni delegati non sono più presenti nel nuovo gruppo di lavoro che mi accompagnerà fino alla fine del mio mandato sia perchè chiamati a svolgere altre importanti funzioni nella nostra Università, come l’ex Prorettore Andrea Di Liddo, divenuto Direttore del Dipartimento di Economia, al quale esprimo una particolare gratitudine per l’ottimo e prezioso contributo dato in questi anni di mandato, l’ex delegato alla ricerca Lorenzo Lo Muzio, eletto Direttore del Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale, gli ex delegati all’orientamento Donato Pastore e al personale Claudio Nigro entrati a far parte rispettivamente del Senato Accademico e del Consiglio di Amministrazione, sia per impegni personali e di studio, come Anna Chimenti, Marina De Nicolò, Giunio Rizzelli e Domenico Viti.


A tutti loro un ringraziamento sentito e un augurio di buon lavoro per le nuove cariche, nella certezza che continueranno, anche per l’amicizia che ci lega, a garantirmi la loro piena collaborazione. Nel nuovo Consiglio dei Delegati, ridotto nei numeri coerentemente con la politica di semplificazione e di razionalizzazione seguita in tutta la riorganizzazione dell’Ateneo, oltre alle numerose conferme di amici che lavorano con me da anni, come, Alfredo Calderale, Giuseppe Cibelli, Laura De Palma, Massimiliano Granieri, Massimo Monteleone, Stefan Nienhaus, Maurizio Quinto, Elena Ranieri, Sebastiano Valerio, nel nuovo assetto anche con altri impegni, si aggiungono nuove competenze ed energie, come quelle di Antonella Cagnolati, Giuseppe Calabrese, Mario Cardillo, Cristoforo Pomara.

Nelle scelte effettuate, oltre a garantire un certo equilibrio nella rappresentanza di tutti i nuovi Dipartimenti, delle tre fasce accademiche (3 professori ordinari, 8 professori associati, 3 ricercatori) e ad evitare cumuli di cariche, soprattutto per chi ha incarichi negli Organi di Governo o in altre importanti Commissioni, si è inteso valorizzare l’apporto di giovani e capaci ricercatori in ruoli importanti come la ricerca, il trasferimento tecnologico, l’orientamento e il placement. A tutti loro i miei più sentiti auguri di buon lavoro, nella piena convinzione che metteranno a disposizione dell’Università tutto il loro impegno, le loro competenze e il loro spirito di appartenenza per la nostra Università. Infine, vorrei esprimere un augurio speciale al nuovo Prorettore Giuseppe Carrieri, che conserva anche la delega all’area medica, ottimo chirurgo, docente e ricercatore e caro amico”.
Il Consiglio dei Delegati, nella nuova composizione, si riunirà nei prossimi giorni per discutere dei progetti in corso e di nuove iniziative da attivare nei diversi settori


LE NOMINE, GLI INCARICHI




Redazione Stato@riproduzione riservata



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi