Cronaca

Palese: “Giunta avvii ispezioni e controlli in Sanitaservice”

Di:

Rocco Palese a Foggia (Consiglio comunale - image by N.Saracino)

Foggia – “URGONO controlli e attività ispettive della Giunta regionale nelle società in house Sanitaservice”. Lo dichiara in una nota il capogruppo del Pdl alla Regione Puglia, Rocco Palese, che spiega: “Dopo il caso delle divise prese in affitto dalla Sanitaservice di Bari e costate di più di quanto sarebbe costato comprarle nuove, oggi la stampa denuncia alcune stranezze alla Sanitaservice di Lecce, dove una parte del personale, dopo la internalizzazione e quindi l’assunzione da parte della società, guadagnerebbe di più pur lavorando di meno rispetto a quando lo stesso personale svolgeva lo stesso servizio per la stessa Asl, ma in qualità di dipendente di società esterna.

I due episodi denunciati dalla stampa a Bari e Lecce, si aggiungono al faro acceso anche dalla magistratura sulla Sanitaservice di Foggia. Ci pare arrivato il momento che la Giunta regionale avii iniziative ispettive per controllare quello che accade nella gestione di queste società”.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
2

Commenti

  • x Rocco Palese SAREBBE ora che si faccia luce su questa sanitaservice.ma il problema piu eseguibile e di scovare perchè è nata x R….e fa gola.L’Asl ha fatto L’errore piu grande che ci possa essere su questa terra.voi politici sapete tutto E fate solo ODIENS,Sapete che che l’asl fg e truffaldina eliminate i responsabili.


  • luis

    E’ NATA SOLO X ALCUNI..QUESTO E’ IL DILEMMA…COME MAI CHI SI’ E CHI NO ?? IL 118 CHE ANCORA NON VIENE INTERNALIZZATO,LAVORA X 20,00 EURO AL GIORNO..MENTRE LORO CHE FANNO LO STESO NOSTRO LAVORO PRENDONO 1,500 EURO AL MESE..CARO DIRETTORE MANFRINI,COME MAI ??FA’ BENE PALESE A VOLERE + CONTROLLI. A FG DOPO ARRESTI,CI ASPETTAVAMO MAGGIORI CONTROLLI..COSA CHE NON E’ SUCCESSO.ORA BASTA ..SCATENEREMO UN’INFERNO X ESSERE ASSUNTI ANCHE NOI. IL 118 NON ANCORA INTERNALIZZATO CHE LAVORO DI + DI QUELLO INTENALIZZATO…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi