Cronaca

San Severo, tre arresti, uno per droga

Di:

Una passata conferenza in Questura, comm. S.Severo (archivio, Stato '10)

San Severo – ERA seduto ad una panchina all’interno della villa comunale, il giovane arrestato ieri dagli Agenti della Squadra Volante del Commissariato di San Severo. La sua presenza, infatti, non è sfuggita ai poliziotti che nella mattinata di ieri decidevano di fare una perlustrazione, a piedi, all’interno dell’area verde del comune di San Severo.

Il giovane, poi identificato in Giovanni Villani, 47 anni, con piccoli precedenti per reati contro la persona, alla vista dei poliziotti, subito tentava la fuga cercando di disfarsi di un marsupio, gettato tra i cespugli. Immediatamente recuperato e bloccato il fuggitivo, veniva eseguita a suo carico una perquisizione che dava esito positivo.

Infatti, proprio all’interno del marsupio, Villani custodiva un pacchetto di sigarette con dell’hashish già suddiviso in dosi, pronte per essere spacciate, oltre ad un pezzo solido, del peso di circa 80 grammi di hashish, un coltellino, un bilancino di precisione, tutti oggetti che fanno desumere che Villani avesse iniziato una vera e proprio attività di spaccio all’interno della villa comunale.

Ordinanza.
L’altro arresto, sempre eseguito dagli agenti del Commissariato di San Severo, riguarda Alessio Pio De Stasio, sanseverese, 24 anni, con moltissimi precedenti di Polizia, colpito da un provvedimento di esecuzione di pene concorrenti per reati contro il patrimonio, il quale dovrà scontare la pena di anni 6 e mesi 4 di reclusione e per tale motivo, nel pomeriggio di ieri veniva prelevato ed accompagnato presso la Casa Circondariale di Foggia.

A cura Commissariato San Severo, arrestato Licka Mirko nato Albania, cl. 1966, per violazione norme disciplina degli stranieri.

Redazione Stato@riproduzione riservata



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi