Regione-Territorio
Operazione della sezione Operativa della D.I.A. di Trapani

Dia, arrestato cognato di Messina Danaro

Sequestrati (ex art.321 c.p.p.) un’azienda commerciale di vendita al dettaglio di abbigliamento ed un immobile ad uso abitativo


Di:

Roma – La Sezione Operativa della D.I.A. di Trapani, in data odierna, ha dato esecuzione all’Ordinanza di Custodia Cautelare degli arresti domiciliari, con contestuale apposizione di dispositivi elettronici, nei confronti di Como Gaspare, 45enne, commerciante di Castelvetrano (TP), pregiudicato per associazione a delinquere ed estorsione, già sorvegliato speciale di P.S., cognato del noto latitante capomafia Matteo Messina Danaro.

Nel medesimo contesto operativo sono stati sequestrati (ex art.321 c.p.p.) un’azienda commerciale di vendita al dettaglio di abbigliamento ed un immobile ad uso abitativo, ubicato nella contrada Triscina del Comune di Castelvetrano. I provvedimenti cautelari sono stati emessi dal G.I.P presso il Tribunale di Marsala (TP), dott. Vito Sladino, su richiesta formulata dalla Procura della Repubblica di Marsala, che ha condiviso le risultanze della D.I.A., per l’ipotesi di reato di trasferimento fraudolento di beni, di cui all’art. 12 quinquies del D.L. 8 giugno 1992, n. 306.

Redazione Stato

Dia, arrestato cognato di Messina Danaro ultima modifica: 2015-07-06T09:53:51+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi