Foggia
Ma "c'è ancora bisogno di lotte, di feste, di conoscenza, di esibire la gioia della propria condizione"

Pride Foggia, Emiliano: un elemento centrale per storia della Puglia

"Questa edizione del Pride di Foggia è molto importante. Solo pochi giorni fa è avvenuto in Puglia un fatto gravissimo, che mi ha enormemente preoccupato"


Di:

Bari – ”Questa edizione del Pride di Foggia è molto importante. Solo pochi giorni fa è avvenuto in Puglia un fatto gravissimo, che mi ha enormemente preoccupato. Mi riferisco all’aggressione nei confronti di Leonardo, a Polignano a Mare, una vicenda di quelle che speravo di non vedere piu. Purtroppo si è verificata e questo dimostra che il grandissimo lavoro che viene fatto con dedizione da tanti anni, che questo immenso cammino contro ogni forma di discriminazione sull’identità di genere e l’orientamento sessuale, ha ancora bisogno di essere sostenuto. E non bisogna mai cedere alla tentazione di pensare che tutto si sia finalmente sistemato, purtroppo non è così, c’è tanto lavoro da fare. Quando al Comune di Bari istituimmo, grazie al lavoro di tante associazioni che ringrazio ancora, l’ufficio LGBTQI, secondi dopo la città di Torino in Italia, mi si è aperta una parte della storia della parità dei diritti delle persone che, nonostante la mia esperienza, ancora non conoscevo. C’è ancora bisogno di lotte, di feste, di conoscenza, di esibire la gioia della propria condizione e, dunque, il Pride è ancora un elemento centrale per la storia della Puglia e per il futuro del nostro Paese. ‪#‎fuggiafoggia‬”. Lo ha scritto su facebook il governatore della Regione Puglia Michele Emiliano.

Redazione Stato

Pride Foggia, Emiliano: un elemento centrale per storia della Puglia ultima modifica: 2015-07-06T09:56:15+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi