GarganoManfredonia
"In pochi credevano che avremmo mantenuto la parola data ma così è stato"

Microcredito, i numeri pugliesi: 3,6 milioni alle Pmi

In campagna elettorale i parlamentari M5S avevano promesso di dimezzare la propria indennità

Di:

Bari. “Il fondo di garanzia per il microcredito al quale i parlamentari del M5S hanno contribuito con ben 17 milioni di euro tagliati dai propri stipendi ha sviluppato sul territorio pugliese ben 3,6 milioni di euro di finanziamenti per le Piccole e Medie Imprese” lo rende noto il deputato M5S pugliese Giuseppe Brescia che prosegue: “Grazie al nostro impegno e alla nostra coerenza migliaia di cittadini possono tornare a sperare in una vita dignitosa e questo è motivo di grande orgoglio per tutti noi del MoVimento”.

In campagna elettorale i parlamentari M5S avevano promesso di dimezzare la propria indennità, rendicontare le spese e destinare alle PMI le eccedenze delle diarie. “In pochi credevano che avremmo mantenuto la parola data ma così è stato – prosegue Brescia – Con un semplice gesto rivoluzionario stiamo creando posti di lavoro e lo stiamo facendo stando all’opposizione. Immaginate cosa accadrebbe se anche i partiti decidessero di seguire il nostro esempio anziché continuare a fare solo ed esclusivamente i propri interessi, e quanti piccoli imprenditori e famiglie in più potremmo aiutare.”

ELENCO DEI BENEFICIARI DEL MICROCREDITO IN PUGLIA: https://goo.gl/hwY0jD

Microcredito, i numeri pugliesi: 3,6 milioni alle Pmi



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Antonello Scarlatella

    Questi sono risultati. In uno scenario vergognoso dove gli uomini di partito non solo prendono compensi da nababbi senza far nulla per il popolo ma rubano a destra e manca. Speriamo presto in un Governo a 5 stelle e la mediocrità e delinquenza messa alla berlina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati