Foggia
"Landella si dimetta”

Giunta Foggia. Azzarone: “Foggia vittima del regolamento di conti”

"Il suo traccheggio politico ha modificato anche l'identità del Consiglio comunale, con i consiglieri di maggioranza sottoposti ad uno stressante turn over"

Di:

Foggia – ”IL sindaco di Foggia ha poche idee e molto confuse su come si amministra la città. Per questo motivo continua a cambiare gli assessori, alcuni dei quali in carica per una manciata di settimane. Anche in questo caso, la decisione non ha nulla a che fare con l’azione di governo. Non c’è una critica di merito, la denuncia di errori di gravità tale da motivare la sostituzione. Il solo motivo evidente è l’ennesimo regolamento di conti politici all’interno del centrodestra e, in particolare, tra i gruppi nati dopo la spaccatura di Forza Italia. La città è ostaggio di un sindaco ‘tentenna’, incapace di agire con coerenza amministrativa e politica. Il suo traccheggio politico ha modificato anche l’identità del Consiglio comunale, con i consiglieri di maggioranza sottoposti ad uno stressante turn over. Le dimissioni sono l’unico gesto dignitoso che il sindaco Landella potrebbe compiere”.

Lo dichiara Lia Azzarone, componente del Coordinamento di reggenza del PD Capitanata.

Redazione Stato

Giunta Foggia. Azzarone: “Foggia vittima del regolamento di conti” ultima modifica: 2015-08-06T18:11:40+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi