ManfredoniaStato news

Manfredonia, cade fulmine in zona chiesa del Carmine


Di:

Manfredonia – ANCORA maltempo nel Gargano e a Manfredonia. Come segnala un lettore, stamani un fulmine è caduto in zona Chiesa del Carmine. Con precisione si fa riferimento ad un punto di via Maddalena, angolo via San Francesco. Allagamenti riscontrati a Siponto, con alcuni alberi che si sono inclinati a causa della pioggia e del forte vento. Interventi degli operatori della polizia municipale e dei vigili del fuoco.

Le condizioni meteorologiche avverse dovrebbero persistere in tutto il territorio regionale a causa del flusso perturbato che da qualche giorno staziona sulle regioni del medio e basso adriatico. Previste ancora per le prossime 24 ore precipitazioni a carattere di temporale o rovescio, da sparse a diffuse, più insistenti e intensi sull’area garganica.

Sulla base di tali previsioni e delle precipitazioni in corso nei Comuni di San Marco in Lamis, Apricena, San Giovanni Rotondo, Peschici, Vieste, Rignano garganico, Carpino, il Centro Funzionale Decentrato ha emesso una criticità idrogeologica rossa per l’area Garganica dichiarando per detti Comuni un livello di allerta massimo. Questi Comuni, con quelli di San Severo e Manfredonia (BACINO DEL TORRENTE CANDELARO), sono inoltre interessati da uno stato di criticità idraulica rossa.

AGGIORNAMENTO PROTEZIONE CIVILE PUGLIA – 06 09 2014
PROTEZIONECIVILEREGIONEPUGLIA-06092014

Redazione Stato@riproduzioneriservata

Manfredonia, cade fulmine in zona chiesa del Carmine ultima modifica: 2014-09-06T12:46:11+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This