ManfredoniaStato news

Siponto, problema fogne, liquidi invadono case, proteste (FOTO)


Di:

Siponto (Manfredonia) – ALBERI inclinati, rami caduti, strade allagate, parti di marciapiedi divelti. Ancora: liquidi che fuoriescono dalle fogne, residenti che non riescono ad entrare nelle case, portando in mano dei “sacchetti di sabbia per tamponare la situazione”.

“A conclusione di una giornata trascorsa nelle diverse aree di Siponto – dice a Stato il consigliere comunale di Manfredonia Antonio Correale – tra alberi inclinati, strade allagate, e acqua nelle abitazioni, non auguro a nessuno di dover più sopportare e vivere determinati situazioni . Addirittura – continua Correale – qualche famiglia è stata costretta a lasciare la propria abitazione, con i figli, perché diventate invivibili. Non auguro a nessuno di questi contribuenti, e sottolineo contribuenti, di rivivere determinate situazioni”. Correale punta l’indice contro l’attuale Amministrazione comunale: “immobile da anni – dice il consigliere – nonostante i ripetuti appelli”. In particolare: “insufficiente pianificazione ed attuazione relativamente alla raccolta dei rifiuti, alla pulizia delle strade, alla manutenzione delle fogne, all’assenza di marciapiedi, a quella di un adeguato piano regolamentare del traffico, ricordando la mancata presenza di adeguati parcheggi durante il periodo estivo quando a Siponto si registra un incremento notevole dei residenti”.

In base a quanto reso noto dal consigliere “le problematiche di Siponto non sono state analizzate a sufficienza negli ultimi anni. Nel 2012 presentai una interrogazione in Consiglio comunale per gli allagamenti nelle abitazioni dell’area dovuti al cattivo stato delle condotture delle fogne e alla mancanza di fogne bianche. Le griglie per la raccolta delle acque fluviali sono sporche, intasate da erbacce e rifiuti e mai pulite. Inoltre – aggiunge Correale – registro la presenza di condotte uniche in alcune aree tanto per le fogne bianche quanto per quelle nere. Inoltre, segnalo l’allaccio di fogne di alcune zone dei nuovi comparti – come riferito da tecnici – alle condotte di Siponto già di per sé insufficienti. Le pompe, in zona Capolinea, sono inadeguate e obsolete rispetto al normale utilizzo e alla presenza dei diversi residenti. Gli impianti riescono con difficoltà a pompare acque verso i depuratori, con i liquidi che – di conseguenza – tornano indietro”.

Le proposte per un risanamento, seppur parziale, delle problematiche: “Il problema delle condutture – dice Correale a Statoquotidiano – potrebbe essere risolto se l’Amministrazione assumesse reale contezza della situazione. Si erano fatte promesse, prima e dopo l’insediamento dell’attuale Giunta, per determinati interventi e la dotazione di adeguati servizi e strutture lungo a Riviera Sud. Chiedo ai cittadini cosa sia presente oggi dopo 4 anni. Forse la situazione – aggiunge Correale – è addirittura peggiorata”.

Le soluzioni nell’immediato: “innanzitutto la pulizia delle griglie e degli scoli dell’acqua fluviale; in seguito un’analisi meticolosa dello stato delle condutture, problema fondamentale, essenziale, per la vivibilità di tutti i residenti di Siponto”. Inoltre “attuare urgentemente un regolamento per il verde pubblico. Basta interventi saltuari, serve una pianificazione mirata. Ricordo che 3 anni fa, i referenti al ramo dell’Amministrazione, mi avevano assicurato che il suddetto regolamento era praticamente pronto”.

Per il futuro “mi impegnerò a riportare all’attenzione dell’Amministrazione le urgenti problematiche, e le correlate necessità, dei residenti di Siponto“, conclude Correale. “Sono disposto ad attuare una raccolta di firme e a richiedere un successivo tavolo in Prefettura”.

Redazione Stato,ddf@riproduzioneriservata

FOTOGALLERY


FOTOGALLERY CONDOMINIO VIALE DEI GERANI

Redazione Stato,ddf@riproduzioneriservata

Siponto, problema fogne, liquidi invadono case, proteste (FOTO) ultima modifica: 2014-09-06T14:47:33+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
18

Commenti


  • Matteo scirpoli

    Bene…ma perde tempo Consigliere. ..amministrazione sorda e cieca il prggio


  • Mattesco

    Meglio pensare a risolvere i problemi della fogna che richiamare turisti ignari a galleggiare sui liquami


  • Nino LSU

    Può darsi che le persone che abitano a Siponto, compreso i commercianti, non hanno pagato l’acqua e fogna, l’IMU, tassa rifiuti ed altre tasse al comune e nessuno ha provveduto alla manutenzione delle fogne, delle strade e degli alberi


  • Ferruccio Gemmellaro

    Sono anni che da più parti, me compreso, si denunciano simili pericolosità in Siponto senza che mai ci sia stato un doveroso intervento e tutto questo interesse amministrativo d’oggi, a guaio avvenuto, ha il sapore di politica tradizionale.
    Comunque sia, ben vengano e che si operi finalmente nella maniera corretta ripristinando i viali alberati,le fognature, la viabilità, il deflusso delle acque piovane, la disciplina stradale…


  • serafina Manzella

    E un vero schifo a manfredonia cos’è che funziona boo


  • serafina Manzella

    A Manfredonia cos’è che funziona booo


  • Antonella Pastucci

    Serafina Manzella non so di dove tu sia, Manfredonia?! Scommetto che attualmente vivi altrove ecco perché parli così, brava continua così porta alto il nome di una città che magari neanche ti appartiene, rinnega le tue origini, fai grandi gli altri e demigra il tuo paese!
    È grazie alla gente come te che questa città sta affondando! Poi magari quando arrivano le vacanze di Natale o quelle estive venite qua a divertirvi e a fare pure gli incivili… Voi che da terroni ora vi sentite i civili…
    Ma per favore, ma restate nelle vostre belle città respirate la vostra aria di città, ma X FAVORE FINITELA DI BUTTARE MERDA SU MANFREDONIA!


  • house

    prima di criticare iniziamo a capire cosa c’è di agibile a Siponto…tanto per cominciare mi piacerebbe capire quante abitazione in realtà sono a norma in quella zona ma sopratutto quante di quelle case sono abusive????? bòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòò


  • verita

    vorrei sapere se ognuno di noi fa il proprio dovere nel gestire .pulitura giardino tutto viene messo in strada..pulitura casa chi piu ne mette in strada e dentro i canali materassi sedie altro lascio a noi cittadini arriva l’acqua piovana e trascina di tutto quello che noi abusivamente ci liberiamo..colpa di tizio e di caio diamoci una guardate dentro ..prima di aprire la bocca..


  • verita

    per quanto riguarda il maltrattamento di Manfredonia bisogna che qualcuno si veda in altri luoghi e ai turisti ex MANFREDONIANI dico che quando tornano nella nostra città non si lasciano andare agli sfoghi gratuiti e senza motivo ..esempio al nord non lasciano auto fuori posto ..da noi in tutti i modi esempio auto ma su tutto ciò che porta ad essere incivili…


  • Il giudice

    Ma per favore Signora Antonella Pastucci, Lei difende l’indifendibile!! Io sono uno di quelli che viene solo in estate nella vostra amata città, ma solo perchè, purtroppo mia moglie è originaria del posto..Ma non vedo l’ora di fuggire per tornarmene qui al Nord. Non se ne può della vostra incivltà e cafonaggine…Un paese in balia dell’anarchia: venditori abusivi ad ogni angolo, olezzi e miasmi invadono molte strade, automobilisti e automobiliste indisciplinati e maleducati, feci di cani sprse a destra e a manca, illegalità diffusa tra i commercianti, spiagge simili a discariche, abusivismo edilizio, degrado delle periferie…Lei davvero difende l’assurdo!! Io preferisco tornarmene tra la nebbia e non morire in questa città-paese che offre solo fame e bruttura!!
    Saluti

    Il giudice


  • verita

    mi dispiace per tale situazione ma forse non sarebbe meglio controllare la nostra fogna di casa o del condominio e puilirla almeno una vota l’anno???vi è manutenzione per la nostra casa??o aspettiamo il fesso di turno che ci fa la manutenzione gratuita ci sono da quelle parti vicoli stretti e senza scolo delle acque e poi parliamo ..riflessione


  • MICHELA

    caro signor GIUDICE,premetto che sono una di MANFREDONIA,che vive a MANFREDONIA e che poco si sposta da MANFREDONIA e deve purtroppo ammettere che tutto quello che dice lei……E’ SANTA VERITA’.Vogliamo anche aggiungere quei venditori ambulanti che vengono da zone limitrofe con meloni e patate che si prendono il diritto di fare la sveglia a chi magari e’ in vacanza o ha i bambini che dormono? Questo e’ un paese FREE dove ognuno fa quel che vuole….


  • MICHELA

    Caro sig.GIUDICE….io sono una di MANFREDONIA,che vive a MANFREDONIA e che si sposta poco da MANFREDONIA,e purtroppo devo ammettere che quel che dice è SANTA VERITA’. Vogliamo aggiungere alla lista anche quei venditori che vengono da zone limitrofe con i loro camioncini a vendere meloni e patate e che si prendono il diritto di passare alle 8 di mattina con le loro urla a fare da sveglia a bambini che magari stanno ancora dormendo? BE’una cosa positiva c’è siamo un paese FREE….dove ognuno fa quel che vuole.


  • raffaele nevola

    Cari lettori da fuori siamo tutti bravi a puntate il dito ai residenti che mettono i mattetassi ecc ma sapete quante volte noi chiediamo di venire a prendere un divano o televisori alla ase non si capisce una sola cosa sanno dire metti vicino al cassonetti che poi passa il camion e stanno mesi e mesi non vedi mai uno operatore ecologico una volta ogni tanto passa la macchina e più l imodizia che lasci che pulire


  • Antonella Pastucci

    Caro signor giudice restatene nel tuo caro paese, Manfredonia di gente che la disprezza come te non ne ha bisogno… È vero che siamo messi male, ma tutto ciò è grazie alla politica che giù da noi anziché posti di lavoro ci butta solo merda! Di conseguenza l’ignoranza invece di migliorare peggiora… Perché purtroppo bisogna farsi i conti con la povertà!! Poi ci sono i manfredoniani codardi che scappano dando onore a chi li disprezza e i manfredoniani che con coraggio cercano di affrontare la propria realtà cercando di crearsi qualcosa…. Ma purtroppo c’è chi dall’alto ci manovra come marionette e spesso tante fatiche non vengono mai premiate anzi spesso… Ti spezzano direttamente le gambe…


  • matteo scirpoli

    non avete capito nulla….scusate , ma la cosa pubblica chi la gestisce, chi eduvca, chi punisce….continuate a dirvele di tutte….se un consigliere interviene nessuno lo sostiene….vergognatevi…Antonio…pazienza, ma io ti conosco e so che lo fai con tutto il tuo pulito impegno…continua


  • Pro siponto

    Caro Correale
    Tu sei un consigliere comunale perché non prendi per orecchie l’assessore al ramo e ti cominci ad incazzare per il bene della nostra comunità?
    Perché con scrivi al sindaco incazzandoti e chiedendo chi è il responsabile delegato dell’amministrazione per queste cose e cosa sta facendo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This