Manfredonia

Urbanizzazioni comparti, 60 giorni per CA4/9. “Ora un coordinamento e referenti per CA1/2 e 5”


Di:

La riunione al Luc dei residenti dei comparti CA (Ph: M.Attanasio)

Manfredonia – IL punto della situazione all’indomani dei cronoprogrammi per i lavori. Riunione dei residenti dei comparti CA, lo scorso 5 ottobre, nella sede del Luc di Manfredonia. L’incontro segue la presentazione dei cronoprogrammi dei lavori, dei presidenti del CA4 e CA9 (Focus Comparti residenziali), per il completamento delle opere di urbanizzazioni.

La sede del LUC (circa una settantina i presenti) è stata individuata “in quanto luogo aperto alla cittadinanza e privo di possibilità di strumentalizzazioni politiche, sindacali (nonostante polemiche nate in questo senso, ndR) o condizionamenti imprenditoriali”, dice Salvatore Clemente, fra gli organizzatori dell’incontro. “Abbiamo partecipato, in qualità di delegati, alla presentazione del cronoprogramma davanti alla Giunta comunale e vogliamo essere rappresentativi. Per farlo – ha aggiunto Clemente – occorre il continuo confronto con i nostri futuri vicini di casa per capire le loro opinioni e i loro sentimenti. Sorge dunque l’esigenza – secondo il Clemente pensiero – di estendere il nostro scambio di opinioni iniziato sul social network facebook, ai futuri residenti che non hanno la necessaria dimestichezza o la possibilità di collegarsi ad internet”.


L’incontro è iniziato con l’illustrazione, da parte di Paolo Guerra e Mauro Monaco (per la Ca4), di Salvatore Clemente e del signor Cotrufo (per la Ca9), del programma a 60 giorni lavorativi per terminare i lavori di urbanizzazione. I presenti hanno partecipato con interesse, intervenendo a più riprese con domande ed osservazioni. E’ intervenuto di frequente anche l’ex presidente del Ca2 Giovanni De Padova, che ha gentilmente condiviso la sua esperienza con vari contributi per meglio comprendere alcuni aspetti burocratici e tecnici.

Una passata riunione dei residenti dei comparti CA (ST)

Nella seconda parte dell’incontro, molto più breve della prima, gli oratori hanno invitato i presenti dei comparti Ca1, Ca2 e Ca5 a organizzare e strutturare altrettanti sottogruppi per quanto attiene strettamente alle tematiche dei loro comparti. “Il nostro gruppo non ha una struttura gerarchica, l’organizzazione è molto elastica ed è priva di capi”, aggiunge Clemente. Ma nonostante questo il delegato del Comparto CA4 aggiunge la necessità di “un referente anche per i comparti Ca1, Ca2 e Ca5”. “Occorre qualcuno che si renda disponibile per raccogliere le problematiche specifiche del proprio comparto, rappresentarle nelle sedi opportune e farsi portavoce nei confronti del gruppo, delle istituzioni e della stampa. Chiaro che debba condividere le norme di condotta civili sempre adottate dal gruppo, che ci fa ripugnare e distaccare da tutti i propositi che si allontanano dal lecito. Dunque il gruppo sarebbe strutturato in sottogruppi, con referenti di comparto, e da un coordinamento generale”.


“Necessario costituire un coordinamento fra i residenti, con un referente per ogni comparto”.
“Per quanto attiene ai comparti Ca4 e Ca9 – spiega Clemente – i sottogruppi dovranno vigilare sulla regolare esecuzione delle opere previste dal crono programma. Per gli altri comparti, i sottogruppi dovranno spingere per ottenere dei cronoprogrammi che illustrino come terminare le opere di urbanizzazione e ricevere l’agibilità dal sindaco prima della scadenza delle convenzioni. Nei futuri incontri coordineremo le nostre azioni, condividendo gli sviluppi generali e quelli di ogni comparto, mettendo in mostra ed affrontando uniti le eventuali criticità”, dice Clemente.


Prossimi incontri il 13 e 15 ottobre.
Prima dei saluti finali, è stato presentato ed accolto con un caloroso applauso don Alessandro Rocchetti, futuro parroco dei comparti avviati. Il prossimo appuntamento dei membri del gruppo (aperto anche al resto della popolazione) è fissato per sabato 15 ottobre alle ore 19:00, sempre presso il LUC, all’indomani dell’incontro del 13 ottobre inerente le problematiche del Ca5.

Redazione Stato, gdf@riproduzione riservata

Urbanizzazioni comparti, 60 giorni per CA4/9. “Ora un coordinamento e referenti per CA1/2 e 5” ultima modifica: 2011-10-06T23:50:33+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This