Manfredonia
Fonte teleradioerre

“La nave Berlin torna a Manfredonia ma non puo’ attraccare nel porto”

Di:

La nave “Berlin” torna a Manfredonia ma non può attraccare nel porto. Proveniente da Brindisi e diretta a Ravenna dove concluderà il suo tour nel Mare Adriatico, la nave da crociera “Berlin” oggi giovedì 6 ottobre torna a Manfredonia per una sosta giornaliera.

FONTE, ARTICOLO COMPLETO SU TELERADIOERRE



Vota questo articolo:
18

Commenti


  • Antonello Scarlatella

    Fate trovare i negozi e le attività chiuse mi raccomando.


  • No Energas

    Bravi tutti dell’agenzia Galli, bravo Matteo.
    Autorità portuale,vi e’ mai passato in mente di dragare la zona di attracco delle navi cisterna,così da permettere anche a queste “piccole navi” l’attracco al porto commerciale.


  • gino

    ma che negozi aperti, un piccolo gruppo di anziani hanno preso una navetta per san giovanni, alla faccia dei manfredoniani.


  • Carlo

    I tedeschi sono molto parsimoniosi mangiano a bordo e a terra spendono pochissimo. Ma non ho capito è attraccata nel porto commerciale o e al largo?
    Hanno speso miliardi per quel porto senza badare al dragaggio! Ma ietevinn


  • Vogliamo svegliarci

    un porto enorme ,con capacita’ notevoli non permette ad una nave crociera di attraccare,sto paese quando si sveglia dal letargo???vogliamo incentivare il lavoro??cosa vogliamo essere da grandi pesce o carne???damjcj na moss ,sopra al comune ci sta una massa di —!


  • No Energas

    Non tutti sono andati a San Giovanni, altri hanno preso il tax o sono andati a piedi per il corso, erano francesi.


  • Il Partito dei Delinquenti

    Francesi o tedeschi? Mettetevi d’accordo.


  • giggiotto

    Mo’ la colpa è dei commercianti…un paese dove non c’è un minimo di programmazione, di organizzazione e la colpa è dei commercianti… Scarlatella, mica è obbligatorio commentare a sproposito…ah,già, forse la colpa è dell’opposizione che non fa proposte organizzative.


  • USCIERE CORTE dei Conti

    Che figura di cacca abbiamo fatto!


  • Il guardiano del faro

    L’unica città’ portuale d’Europa dota di 5 porti (manca quello militare) e che per loro realizzazioni sono stati spesi miliardi di euro non e’ in grado di ospitare una navetta di poco tonnellaggio. E pensare che prima di questi mostruosi e inutili investimenti nel 1972 nel porto peschereccio o commerciale oltre alla motonave Daunia approdavano bastimenti delle dimensioni del Titanic, luglio 1972 fu emblematico una maestosa nave nipponica lunga quasi 300 metri sostò’ per numerosi giorni nella banchina di ponente e a Manfredonia!!


  • Sono 6 i porti e non 5.

    Porto turistico a ridosso centro commerciale – porto acqua di Cristo porto industriale porto commerciale porto turistico – porto barriere frangiflutti o porticciuoli delle paludi sipontine.


  • zak

    Ma non avevano tolto pure il cavo all’imboccatura per far passare la nave che poi, come abbiamo scoperto ogi, e’ rimasta in rada? Chi ha pagato per questi lavori inutili? Corte dei contiiiiiiiii


  • Conte Cagliostro

    E’ ridicolo!!! Semplicemente ridicolo!!! Manfredonia paese del quarto mondo!!


  • No Energas

    Il problema che si chiede al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti finanziamenti per il porto Industriale,indovinate per chi?
    Si potrebbe chiedere un’intervento per il completamento del porto commerciale,anche in mare a favore della pesca e del turismo.


  • IL GRANDISSIMO INCUBO DI 60 MILIONI DI LITRI DI GPL

    QUESTE SONO LE NAVI CHE VOGLIAMO E NON QUELLE GASIERE!


  • Luciano

    5 porti nemmeno uno decente.

    altro che progresso.

    chi dice che mf è la città più bella del mondo vuol dire che non ha mai messo piede fuori la provincia


  • Manfredonia agnellino sacrificale da donare in pasto ai predatori arabo/campani

    siamo lo zimbello dell’italia!

  • Sono senza parole…. “VERGOGNA”!
    Ho visto dei turisti, nei pressi del Comune, disorientati non sapevano dove andare.
    Come cittadino di questa bella Città chiedo utilmente ” SCUSA” se non abbiamo offerto loro la cosa principale “UNA BUONA ACCOGLIENZA”!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati