Foggia
I Carabinieri lo hanno arrestato alla stazione ferroviaria di Bastia Umbra (PG)

Operazione “Reckon”, arrestato il catturando

È stato associato nel carcere di Foggia

Di:

Foggia. È stato rintracciato il quinto soggetto irreperibile al momento dell’esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare dell’operazione “RECKON” dello scorso 4 ottobre. I Carabinieri lo hanno arrestato alla stazione ferroviaria di Bastia Umbra (PG).

Si tratta di Alfonso Capotosto, classe 1982, che insieme al capo Moretti Pasquale e Morena Alessandro, è gravemente indiziato di associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti. Lo stesso rappresentava la parte operativa del gruppo. Grazie alla consolidata esperienza nel settore degli stupefacenti era, infatti, in grado di gestire, anche da solo, previa autorizzazione del vertice, la compravendita di intere partite di droga e mantenere stabilmente i contatti con esponenti di altre realtà criminali.

È stato associato nel carcere di Foggia.

redazione stato quotidiano.it – riproduzione riservata



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati