CronacaStato news

Giannini: ok a contributi tecnici Regioni per mobilità ciclistica

Di:

Bari – L’ASSESSORE ai Trasporti e Infrastrutture, Giovanni Giannini ha scritto al Coordinatore della Commissione Infrastrutture della Conferenza delle Regioni, alla vigilia dell’approvazione da parte della Conferenza stessa degli obiettivi strategici e operativi del MIT per il prossimo anno, per esprimere formale parere positivo ai contributi tecnici delle Regioni, con particolare riferimento alla mobilità ciclistica. L’Assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Puglia dichiara: “E’ la prima volta che le Regioni e le Province autonome, anche a seguito della recente istituzione del gruppo di lavoro nazionale mobilità ciclistica della Commissione Infrastrutture e Trasporti della Conferenza delle Regioni, coordinato dalla Regione Puglia, propongono al Ministero propri contributi al documento sugli obiettivi strategici e operativi, includendo anche la mobilità ciclistica tra i temi meritevoli della necessaria attenzione politico-amministrativa”.

Tra le richieste delle Regioni e Province autonome al Ministero per il 2015, l’aumento della sicurezza di ciclisti e pedoni, potenziando gli interventi di manutenzione e di miglioramento delle infrastrutture viarie e ciclo viarie; la riforma del Codice della Strada con norme più adeguate allo sviluppo della mobilità ciclistica e alla definizione di una segnaletica dedicata ai ciclisti; la realizzazione della rete di percorribilità ciclistica nazionale Bicitalia, già prevista dalla delibera CIPE del 1 febbraio 2001, n. 1 sul “Piano generale dei trasporti e della logistica”, da ritenere quale rete infrastrutturale di livello strategico nazionale, necessaria sia a favorire la mobilità sostenibile urbana e interurbana, che a diffondere il cicloturismo, il cui potenziale economico stimato in Italia secondo un rapporto dello Studio Ambrosetti supera i 3 miliardi di euro l’anno. Per la prima volta il Ministero della Infrastrutture e dei Trasporti ha coinvolto nell’attività di programmazione 2015-2018, tra i vari soggetti, anche le Regioni e le Province autonome, al fine di acquisire contributi sugli obiettivi strategici ed operativi articolati sulla base dell’ “Atto d’Indirizzo” del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Tra i vari contributi quello presentato dalla Regione Puglia, che ha proposto di inserire tra gli obiettivi strategici il “Rilancio degli interventi prioritari in materia di mobilità ciclistica”, con l’obiettivo operativo di “Velocizzare l’implementazione della rete di percorribilità ciclistica nazionale Bicitalia”.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi