Manfredonia
Invito tutti a mobilitarsi per ottenere un grande risultato civico”

Energas, Paolo Campo “Il 13 novembre andiamo a votare e votiamo NO”

"Il 13 novembre è una data fondamentale per Manfredonia "

Di:

Foggia. “Partecipare al referendum sull’impianto Energas è fondamentale per affermare con chiarezza quale futuro si vuole per Manfredonia. Io andrò a votare e voterò NO”. Lo afferma il consigliere regionale Paolo Campo che invita “le cittadine e i cittadini, le forze sociali, le associazioni a mobilitarsi per ottenere un grande risultato democratico e civico”. “Ho detto e ribadito che la realizzazione dell’impianto Energas è assolutamente in contrasto con il progetto di città che il Partito Democratico e l’Amministrazione comunale di Manfredonia hanno elaborato e stanno realizzando.

Per questa ragione ho sostenuto e sollecitato l’indizione del referendum che si svolgerà il 13 novembre. Per questa ragione sostengo che sia in malafede chiunque contesti l’utilità dello strumento referendario e, ancor peggio, l’inutilità del voto. Abbiamo bisogno che su un tema tanto delicato ci sia un’espressione chiara e inoppugnabile dei cittadini, conseguenza dello schieramento aperto e trasparente delle forze politiche e delle organizzazioni civiche.

Io voterò NO e invito a votare NO. Il Partito Democratico di Manfredonia voterà NO e invita a votare NO. Il 13 novembre è una data fondamentale per Manfredonia – conclude Paolo Campo – Il 13 novembre votiamo NO e affermiamo con chiarezza che vogliamo, per noi e per i nostri figli, un futuro diverso dal passato che altri hanno deciso per noi”.



Vota questo articolo:
25

Commenti


  • Banfigas

    Tu lo conosci Paolo?
    Non è mai troppo tardi!!


  • matteo

    la sua amministrazione cosa ha fatto quando era sindaco? perchè non ha fatto nulla in quel periodo? ti piace vincere facile?


  • Zuzzurellone Sipontino

    Ricordiamoci le spezie antiche…….. e chi della, cosidetta intelighenzia indigena, voleva rifilarci il bombolone come S.R.L. (isosars.r.l.), in caso di qualsiasi incidente manco le spese legali si potevano ricavare………… sono contento che cooperativa “legata” a tale progetto sia fallita…….La stessa intelighenzia renzista, che vuole rifilarci la “frecatura” della riforma costituzionale……gli stessi renzisti ……..yes man……..se tanto mi da tanto…… VOTERO’ NO AI DUE REFERENDUM


  • ex simpatizzante Pd sipontino

    TU E GLI ALTRI DOMANI ANDATEVI AD INCATENARE SOTTO IL MISE E IL MINISTERO DELL’AMBIENTE!! SONO DAVVERO MOLTO DELUSO DAL VOSTRO ATTEGGIAMENTO! VOTERO’ I 5 STELLE PER PROTESTA!! IET A COGH I FEF A ZAPPUNOT!!!

  • Paolo, quando sei sottorifugi di Palazzo San Domenico si sono presentati i progetti del deposito, con i relativi pareri, tu dov’eri?????
    Oggi fai finta di votare NO????.
    Molti di voi -…….


  • svolta

    Tu scendi dalle stelle ….. ma a chi la vuoi dare a bere……
    Tu lo conosci Paolo?
    Si l’abbiamo conosciuto e come non credere a quello che farà, se lo farà, chi lo sa ?
    Io non ci credo…. ed è da parecchio che non lo credo più !!!


  • Ex fan elettore di Campo e Riccardi e Bordo

    Domani viene di nuovo l’Onorevole Di Maio ha fare il comizio e tu Francesco Paolo Campo e i tuoi compagni avete perso la lingua? Come mai cosi pavidi? Mi sarei aspettato un grandioso comizio, una grande manifestazione da voi..che delusione però..


  • ex Sindacalista disgustato

    Rieccolo! Ha cambiato opinione. (Apparente o vera?). Il tutto e’ iniziato quando tu eri sindaco. Ora ti ripagheremo alle prossime elezioni. Questo vale per te e i tuoi amici, anzi compagni.


  • Antonio Trotta

    Scusatemi ma l’Ing. del comune presente al CTR cosa ha raccontato?
    Come mai non ha sollevato dubbi?
    Scusate, vorrei farvi presente che il depositi di GPL in Italia ci sono e anche di dimensioni più grandi (leggasi Livorno).
    Il riferimento e la giustificazione delle dimensioni non è rilevante. A Livorno, il Movimento 5 stelle non si è mai posto come obiettivo quello di chiudere il deposito. A Manfredonia invece per far politica sono diventati tutti dei patrioti, giustamente il popolo va accontentato (pane et circense).
    Rinnovo il mio pensiero, potete continuare a far fare canzoni, poesie, poemetti, ma non pensando con la vostra testa non state osservando il problema.
    Ad oggi questi strani personaggi non ci hanno detto ancora nulla su:
    – Livello di inquinamento delle acque post Manfredonia Vetro;
    – Livello di inquinamento dell’area post Manfredonia Vetro;
    – Stato bonifica zona Ex Enichem;
    – progetti Enichem in zona Monte Sant’Angelo (Nel caso l’Eni che ha depositi GPL in Italia volesse installare un depositi GPL a Macchia non credo che Monte sarebbe contrario);

    Smettiamola di continuare a vivere alla giornata e farci manovrare come i burattini.
    Vi siete mai chiesti perché solo ora tutti si preoccupano di Manfredonia?
    Quanti di questi li vedremo alle prossime elezioni comunali?


  • barman

    Tu lo conosci Paolo? Bella rob…


  • DOPPIO NO IL 13 DI NOVEMBRE E IL 4 DI DICEMBRE.

    A parte la diversità del territorio tra Livorno e Manfredonia c’è da dire che quello di Livorno i 5 stelle lo hanno trovato e a Manfredonia invece non ancora è installato. Secondo me, in primis sono i politici a doversi preoccupare hanno perso quasi totalmente la fiducia dei cittadini di Manfredonia quindi o rimediano ai gravi errori del passato o saltano tutti a partire da quelli del Pd. Comunque si è innescato un meccanismo che da una quiete apparente può anche scatenare dei moti popolari violenti. In questa storia si sta scherzando davvero con il fuoco.
    A Livorno i depositi di Gpl sono due per un totale di oltre 62.000 mc.3 e di conseguenza quello che vogliono costruire nel nostro preziosissimo e sacro territorio risulterebbe in assoluto il più grande d’Italia e forse d’europa.


  • indignato pensionato

    Campo ma non eri tu il sindaco nel 2000?cosa ai fatto x non fare mettere l’inpianto di ernagas,niente,che ipocrita,comunque sia io votero’no,ma non perche’lodici tu.ex pd


  • demagogia allo stato puro

    @Antonio Trotta condividio in pieno quello che ha scritto trotta…mi chiedo questi politici che prima hanno dato tutte le autorizzazioni…alla energas… e pareri favorevoli….ora si ricordano che non è idoneo?? e come mai abbiamo tenuto fabbriche che inquinano…o meglio inquinavano…come la manfredonia vetro…con tutti i suoi reparti di acidatura…e fumi di combustione…dove pensate che si scaricano i reflui…le acque delle lavorazioni???
    e dell’ enichem…che ha buttato a mare di tutto e di più….
    Ora lottiamo per farle riaprire…..è solo una questione politica…inoltre il gas nn inquina un bel nulla…….mentre ci siamo tenute le fabbriche che inquivano acque e ambiente….
    di depositi come questo è piena l italia….e nn solo….perchè considerati strategici….chiaramante a 25 km da manfredonia non se lo caca nessuno….mentre come ha scritto trotta….forse nel territorio di monte che è a 500mt dal paese andrebbe bene….
    FATE SOLO RIDERE……….


  • Francesco

    Bravissimo a chiacchierare. Farebbe meglio a operare per l’ospedale, a pensare a come ha amministrato bene la zona PIP del contratto d’area ancora senza acqua e fogna e chiude l’albergo Nicotel. A pensare allo sfacelo urbanistico di Manfredonia. Lei hai dimostrato di pensare solo a se stesso e mai alla città che ha portato in dieci anni allo stato in cui è. Il suo partito, PD, governa a Roma: con loro può ancora parlare e non ai manfredoniani che la conoscono bene. Lei e sua sorella dovete ringraziare vostro papà che vi ha aperto le porte del partito PCI, pDS, PD: ma lo fate rivoltare nella tomba.


  • La figlia del fotografo

    Il vero no è quello di Angelo Riccardi#perdire

  • IO non capisco esponenti del PD. Campo e Riccardi dicono NO All’energas:quando questa ditta hanno presentato documenti all’installazione prima nell 99 poi nell 2013, non potevano dire già no da subito?Pare strano!


  • la verità spunterà

    Tanta stranezza su questa vicenda, ma ci stiamo documentando e quanto prima la verita’ verra’ fuori. Perche’ tante autorizzazioni concesse? Ed ora dicono di votare NO? Noi voteremo NO ma non perche’ lo dite voi.


  • Terry

    Quanta IPOCRISIA…ma veramente questi credono che abbiamo l’anello al naso?Chi governa questa città da decenni????ma mi faccia il piacere!!!almeno abbiate la decenza di stare zitti tutti voi del PD…


  • Monica

    ABBIAMO CONOSCIUTO PAOLO. LA TUA CARRIERA POLITICA FINISCE QUI.


  • Ale contro la mafia

    A MONTE SANT’ANGELO L COMUNE E’ STATO SCIOLTO PER MAFIA DA PIU DI UN ANNO, NON HO MAI SENTITO L’ONOREVOLE CAMPO PRENDERE POSIZIONE CONTRO LA MAFIA E NEPPURE MI PARE CHE E’ MAI VENUTO A MONTE DOPO LO SCIOGLIMENTO


  • ELETTORE MOLTO DELUSO DAI POLITICI DEL PD

    SIETE FINITI SIA TU E GLI ALTRI COMPRESO SINDACO E BORDO CI STATE PRENDENDO PER I FONDELLI DAL 2000!! A TUTTO C’E’ UN LIMITE! SONO INDIGNATO PERCHE’ VI HO ANCHE VOTATO AVETE TRADITO LA MIA FIDUCIA E QUELLA DELLA MIA FAMIGLIA! SE VADO A VOTARE IL NO COME HA GIA’ SCRITTO QUALCUNO NON PERCHE’ LO STATE INDICANDO VOI MA SOLO PERCHE’ E’ UNA MIA CONVINZIONE PERSONALE PIUTTOSTO CHE VOTARVI DI NUOVO MI IMPICCO!


  • Giggino

    IIiii da quanda -. La cooperativa MANFREDONIA VECCHIA si fa conoscere .


  • Distruzione Manfredonia ultimo atto.

    Esigo il comizio di Paolo Campo. Uno epico come quello del 2007 dopo la rivolta delle bollette della monnezza. Comunque tutti insieme avete superato cettino la qualunque mente state completando la distruzione di Manfredonia.
    Una riflessione chi erano i due consiglieri regionali nel 2015 allorquando vendola firmò l’ultima autorizzazione prima di cedere il posto ad Emiliano?
    Ognissanti e Gatta e i subentranti Paolo Campo e Gatta di nuovo? Che cosa fecero per impedire a Nich Vendola di firmare? Se fecero qualche opposizione qualche atto scritto, lo pubblicassero!!


  • Sandro

    Ognissanti salvaci tu?


  • Cittadino indignato

    Lei e gli altri vadano ad incatenarsi sotto il portone de Mise! Andate a Roma spacate i tavoli, denudatevi in piazza Venezia, fate qualsiasi cosa utile x fermare il mostro!! Ci siamo capiti?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati