Cronaca

Tenta suicidio con bombole del gas: salvato dalle Volanti. Il dramma sociale


Di:

Personale delle Volanti in azione (archivio)

Foggia – TENTA suicidio con bombole del gas, salvato dalle Volanti. E’ successo ieri sera a Foggia, in via Sant’Antonio, dove l’arrivo di personale della Questura – verso le 21 – ha evitato una possibile tragedia. Le Volanti sono state allarmate da condomini dello stabile che avevano sentito un forte odore di putrefazione e dei cani abbaiare dall’interno dell’abitazione di G.Aprile.

Per la situazione di Aprile i condomini avevano già sporto diversi esposti, sia per le condizioni igieniche in cui l’uomo versava che per la presenza dei cani dello stesso, causa di disturbo alla quiete dei residenti dello stabile. Desolante lo scenario all’interno dell’abitazione dell’uomo, dopo l’ingresso di personale delle Volanti: 7/8 cani di varie taglie, gatti e carcasse di colombi morti, spazzatura, alimenti ammuffiti, mancanza di corrente e 3 bombole del gas bene in vista.

L’uomo avrebbe fatto resistenza prima di consentire l’ingresso degli uomini delle Volanti, minacciando di far saltare tutto in aria. In passato i servizi sociali del centro avevano tolto l’affido della figlia all’uomo in attesa di un provvedimento di TSO. Per aprire il portone d’accesso dell’abitazione dell’uomo sono intervenuti ieri anche i vigili del Fuoco, oltre a personale del 118 per il TSO e i vigili urbani. Sul posto anche personale della Mobile e dell’Enel poiché all’esterno dell’abitazione si erano verificate scariche elettriche che sembravano provenire dalla parte retrostante ai motori dei condizionatori, facendo ipotizzare un corto circuito in atto.

L’uomo è stato trovato disteso nel letto affiancato dalla moltitudine dei suoi cani. In seguito il trasporto forzato in ospedale.


Redazione Stato@riproduzione riservata

Tenta suicidio con bombole del gas: salvato dalle Volanti. Il dramma sociale ultima modifica: 2011-12-06T15:26:49+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi