Cronaca

Consiglio Ministri, concessione contributi a Comuni per uffici giudiziari

Di:

Conferenza post Consiglio Ministri (06.12.2012@)

Roma – IL Consiglio ha approvato in via preliminare, su proposta della Presidenza del Consiglio e del Ministro per la pubblica amministrazione e la semplificazione, un provvedimento che introduce alcune modificazioni al procedimento per la concessione dei contributi alle spese di funzionamento degli uffici giudiziari in favore dei Comuni presso i quali questi uffici hanno sede.

Il meccanismo attuale di rimborso delle spese (disciplinato dalla legge n. 392 del 1941 e dal DPR n. 187 del 1998) prevede l’erogazione di un anticipo all’inizio di ogni esercizio finanziario, pari al 70% del contributo erogato nell’anno precedente, e un successivo saldo a consuntivo, entro il 30 settembre di ogni anno. Il nuovo intervento rende la spesa più facilmente controllabile da parte dell’amministrazione della giustizia e incentiva prassi virtuose di gestione dei flussi finanziari attraverso la destinazione dei risparmi ottenuti in favore degli enti locali interessati.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi