Politica

Pdl non vota la fiducia. PD: “Monti salga al Colle” (vd)

Di:

Berlusconi Monti (Ph: direttanews)

Roma – “E’ il Pdl che deve dire se esiste ancora una maggioranza”. Lo ha detto il Segretario PD Pier Luigi Bersani, a margine di un incontro con gli ambasciatori sudamericani, dopo che il presidente dei senatori Pdl Maurizio Gasparri in Aula ha annunciato che il suo gruppo non voterà la fiducia sul Decreto Sviluppo e che d’ora in poi si metterà in una posizione di astensione rispetto al governo. “Non ho ancora capito se è un’astensione tecnica o politica, vediamo se si tratta di un’astensione su questo voto o di un’astensione politica. Oggi incontrerò i nostri capigruppo e faremo il punto. Stasera sarà chiaro, in un senso o in un altro. Se parliamo di Italia – ha aggiunto ancora Bersani – la scomposta discussione del Pdl non aiuta a trovare una soluzione neanche sulla legge elettorale. E’ impossibile discutere, ogni giorno ne hanno una nuova. A questo punto ognuno può verificare qual è la responsabilità di ogni partito”.
Anna Finocchiaro. “Il Pdl è irresponsabile – ha ribadito – qui cade il governo Monti”. “La forza maggiore del governo in termini di consistenza parlamentare, cioè il Pdl, non partecipa al voto di fiducia – ha poi aggiunto – e non partecipano neanche Lega e Idv. Oggi su questo provvedimento non ci saranno numeri che rispecchiano la maggioranza del Senato. La resa dei conti interna al Pdl – ha aggiunto – pesa sul destino dell’Italia in un momento delicatissimo. L’irresponsabilità del Pdl, oggi ridotto a un coacervo di rivalità e odi interni, affossa la possibilità che il governo Monti accompagni il paese alle elezioni”.

“Se il partito che da un punto di vista parlamentare ha ancora la maggiore consistenza passa all’astensione vuol dire che questo governo non ha più la fiducia delle Aule parlamentari. C’è un problema politico di enorme importanza – evidenzia Finocchiaro – Oggi la fiducia avrà numeri che non rispettano la maggioranza del Senato”. Per quanto riguarda l’esito del voto sul dl sviluppo il presidente del Pd al Senato spiega di “non avere la palla di vetro” ma non esclude che anche ‘tecnicamente’ l’esito possa essere negativo per il governo”.


Redazione Stato@riproduzioneriservata


VIDEO



Vota questo articolo:
2

Commenti


  • pino

    in questo modo non vengono aboliti i privilegi ai porci e non fanno la legge elettorale. VERGNATEVI


  • vittoria gentile

    Silvio, per favore, molla la presa da questo paese, per favore.. Fallo, in primis nell’interesse del tuo stesso partito, credo ne abbiano un gran bisogno, poveri.
    Silvio, per favore, fatti in più in là (e nun facenn più macell)è ormai il momento da tempo! Game over, ma non te ne renderai conto mai?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi