FoggiaStato prima
"Fin dagli anni '70, in provincia di Foggia hanno operato e continuano ad operare pericolosi e spietati sodalizi criminosi di stampo mafioso"

Foggia, Donno “Servono sezioni operative dell’Antimafia”

"È arrivato il momento di sgomberare il campo da questo cancro che avvelena la Puglia e l'Italia intera con strumenti efficaci"


Di:

Roma, 6.12.2017 – “A Foggia va istituita una sezione operativa della Direzione Investigativa Antimafia, con una dotazione organica adeguata e con unità di personale specializzato. Non solo, sempre nel foggiano vanno istituite sedi distaccate della Corte di appello e della Direzione Distrettuale Antimafia, oltre che una sezione distaccata del Tribunale per i minorenni” così in una nota la Senatrice salentina Daniela Donno, prima firmataria di un’interrogazione al riguardo indirizzata ai Ministri dell’Interno e della Giustizia.

“Fin dagli anni ’70, in provincia di Foggia hanno operato e continuano ad operare pericolosi e spietati sodalizi criminosi di stampo mafioso che, nonostante l’opera delle forze dell’ordine e della magistratura, sono riusciti a stabilire un controllo militare del territorio, con effetti nefasti sulla sicurezza del cittadino e sullo sviluppo economico locale” prosegue Donno.

“È arrivato il momento di sgomberare il campo da questo cancro che avvelena la Puglia e l’Italia intera con strumenti efficaci. Vanno riformati e rivisitati i modelli organizzativi finora esistenti, attraverso una presenza capillare sul territorio” conclude.

Link interrogazione: http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/showText?tipodoc=Sindisp&leg=17&id=1058253

Foggia, Donno “Servono sezioni operative dell’Antimafia” ultima modifica: 2017-12-06T14:33:51+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
2

Commenti


  • Antonio Pio

    Quello che serve è una volontà politica con leggi severe, con condanne a vita, da scontare in strutture carcerarie, eliminando permessi, domiciliari, sorveglianza speciale….
    Altrimenti tutto il lavoro svolto dalle forze dell’ ordine e magistrati, resrtano inutili……..

  • Senatrice ha dimenticato l’azione sul territorio di Dauniattiva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This