Manfredonia

Famiglia. Bordo: cognome materno norma civiltà

Di:

Onorevole Michele Bordo (statoquotidiano)

Roma – “CONSENTIRE ai genitori di dare ai propri figli il cognome materno è una norma di civiltà che il nostro Paese deve introdurre al più presto nel proprio ordinamento. Per questo sto verificando con gli uffici della Camera la possibilità di inserire tale normativa già nella legge europea all’attenzione del Parlamento in questi giorni e della quale sono relatore”. Così, in una nota, il presidente della Commissione per le Politiche Ue della Camera Michele Bordo, del Pd.

“La bocciatura dell’Italia arrivata oggi dalla Corte europea dei diritti dell’uomo certifica, infatti, l’inesistenza nel nostro Paese di una vera parità tra il padre e la madre nella scelta del cognome da dare al proprio figlio. Del tutto insufficiente – prosegue Bordo – la normativa italiana in materia (D.P.R 13 marzo 2012, n. 54) che prevede solo in certi casi, comunque valutati dalle prefetture, di aggiungere ma non di sostituire il cognome materno a quello del padre”.

“Come accade già in gran parte dei Paesi europei e non – conclude Bordo – va lasciata libertà ai genitori. Partiamo dalla bocciatura di oggi della Corte europea dei diritti dell’uomo per adeguare subito la legge italiana”.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
10

Commenti


  • Marco il Foggiano

    …bentornato!!!…dopo le feste anche tu ti ritagli il tuo posto al sole…e l’articolo sui giornali locali.


  • gino

    questo ns.onorevole invece di pensare alla sua città che stà morendo, pensa al cognome materno, che bel modo di pensare alla prorpia città, meno male che hai finito.

  • …………!!!!!!!!!!!!!?????????
    MOOOOOOOO
    PENSI A DARE SVILUPPO ALLA SUA CITTà NATALE CHE STA ANDANDO IN TILT .. CARO PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE EUROPEA .. PERCHE NON SI SA FIN A QUANDO CE L’EUROPA…
    EUROPA SIGNIFICA TUTTI(STATI) TRANNE L’ITALIA , ERA MEGLIO UNIRSI CON L’AFRICA…


  • Corto Maltese

    effettivamente questo è un tema di vitale importanza, come lo jus soli, la legge bossi fini, l’amnistia, la riforma della giustizia ecc. ecc.
    gli imprenditori che si danno fuoco invece di pensare all’impossibilità di dare il cognome della moglie al proprio figlio pensano alle loro aziende che chiudono. robe da pazzi!


  • sipontino

    finalmente qualcuno che si occupa dei problemi seri del paese!vergognati!


  • Gabriele

    Non spendi una parola per Manfredonia e i suoi problemi da quando sei stato eletto. Però fai bene, sei quello che meritiamo. Vedi il sindaco? rispetto alla tua carica vale zero e può fare zero, eppure lo stanno massacrendo. A differenza tua di Ogniss e tutti i componenti dell’opposizione. neppure vi nominano. La vostra si chiama POLITICA DEL SOMMERGIBILE. Consiste nell’ immergersi in un sommergibile negli abissi dell’oceano e scomparire per più tempo possibile facendo perdere ogni traccia. La gente non critica ciò che non vede e non esiste riversando il suo malessere su chi è sempre presente. Poi di tanto in tanto si emerge ma giusto per non far dimenticare il proprio nome come hai fatto adesso per poi scomparire di nuovo fino alle prossime elezioni. Andando a più cene possibili, stringere più mani possibili, Sorrisi smaglianti a tutti e il gioco è fatto. Tutti amici tuoi e tutti contenti. Continua cosi che vai forte. non hai nessun nemico. Bravo


  • Marco il Foggiano

    …ti preoccupi dei cognomi, ma andando avanti cosi’ ki li fara’ piu’ i figli? VA’NCANT I SCIMMJ AU ZOO!!!


  • serena

    il problema dei sinistroidi è che quando gli conviene dicono”Come accade già in gran parte dei Paesi europei”. Infatti in gran parte dei paesi europei non si paga il canone TV e noi invece continuiamo a pagarlo perchè conviene agli ipocriti sinistroidi, nel resto dell’europa gli stipendi sono molto più altri rispetto a noi italiani che fra poco faremo la fine della Grecia grazie a gente come te.
    io spero che alle prossime elezioni queste persone spariscano per sempre. Ci hanno rovinato e se li voteremo continueranno a farlo, ridendo alle nostre spalle”hai visto gli abbiamo fregato di nuovo….” Bordo? direbbe Renzie…. “Bordo chi?”


  • giuannpisctill

    kissà xkè quando su statoquotidiano mettono notizie che si riferiscono a Bordo, Campo, Riccardi, i commenti sono tt negativi, poi quando gli stessi articoli vengono fatti passare dai vari bordo riccardi e company su facebuk i sono tutti gradevoli, tipo vai avanti Bordo, non ti curar di loro Sindaco ecccettera ecccetera.Se vorrei fare un pronostico sulla rielezione di questi signori facendo una media (98% dei commenti negativi su stato quotidiano)capirei che non verrebbero rieletti, se invece guardo le medie dei commenti su facebuk(98% dei coomenti tt positivi) capisco che verranno rieletti. Bò io questa citt piu la vivo e piu non capisco la gente che ci vive.


  • anonima

    Bordo ti preghiamo basta,non ne possiamo più,ma che razza di politico sei?Non hai fatto niente per il tuo paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi