FoggiaLavoro

Foggia, associazione cinematografica cerca figure professionali

Di:

Guido di Paolo (ofalo@)

Foggia – LA Dream&Life, associazione cinematografica foggiana (ultimo cortometraggio: “Treno”), progetta nuovi lavori.

Si cercano, pertanto, soci con competenze tecniche nei seguenti settori:
– assistente alla fotografia
– comunicatore sociale
– montatore video
– fonico/tecnico audio
– sceneggiatori
– scenografi
– responsabile promozione progetti

I candidati dovranno prenotarsi inviando CV e foto alla mail info@dreamandlife.it o g.dipaolo@dreamandlife.it e presentarsi al colloquio di selezione sabato 18 gennaio 2014, ore 10:00, presso lo studio fotografico Andreartphotographer sito in Foggia al Viale Ofanto 76.

Fondata nel 2010, la Dream&Life è una Associazione Culturale Cinematografica Indipendente la cui attività principale è quella di produrre e diffondere prodotti audiovisivi originali valorizzando i talenti artistici e tecnici di Capitanata. L’associazione, oltre a produrre prodotti audiovisivi, si propone di condensare le varie individualità creative in un unico contenitore espressivo che si concretizza nella produzione di artefatti audiovisivi (cortometraggi, medio metraggi, lungometraggi, documentari, sit-com etc) che costituiscono uno sctrumento di comunicazione complesso e di impatto immediato e forte. A tal proposito la mission della Dream&Life è valorizzare il tessuto socio-culturale della Capitanata con attenzione alle risorse paesaggistiche, artistiche ed umane presenti nella Regione Puglia.

Ufficio Stampa ASSOCIAZIONE CULTURALE CINEMATOGRAFICA INDIPENDENTE “DREAM&LIFE” – web: www.dreamandlife.it



Vota questo articolo:
3

Commenti


  • mah moh

    pagano o a gratis


  • lady

    Chi me l’ha segnalato su facebook ha scritto che non è un’offerta di lavoro, ma è un’interessante proposta per gli appassionati… allora… se è un’offerta di lavoro, significa che è “a gratis”, ma se non c’è la paga, perché dovremmo inviare i nostri curriculum? E perché dovremmo anche andare a un colloquio? Se vogliono quelli bravi, li pagassero! Gratis non verrà mai gente brava!


  • Luca

    E’ l’ennesimo caso di Yuppismo che strizza l’occhio ai contributi pubblici che qualche “amico” -potrebbe erogare. Basti vedere – il testimonial…. (diritto di critica,ndr)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi