FoggiaSport

Karate Foggia, “Giuseppe Eronia: il 2014 si tinge di azzurro”

Di:

Giuseppe Eronia: "il 2014 si tinge di azzurro" ((Ph: asdleone)

Foggia – PER l’Atleta della Asd Leone di Foggia Giuseppe Eronia il nuovo anno comincia con una splendida notizia. E’ stato infatti convocato dalla Nazionale italiana giovanile di karate per partecipare al XXIII Grand Prix, prestigioso appuntamento internazionale, che si svolgerà a Samobor in Croazia il 18 e il 19 gennaio.

L’evento, che attira ogni anno migliaia di atleti provenienti da ogni parte del mondo, è una delle più importanti competizioni cui partecipa la Nazionale Azzurra. Ben cinque gli atleti pugliesi chiamati a rappresentare l’Italia: la campionessa mondiale Silvia Semeraro, Daniele Simmi e Michele Martina nel kumite, mentre Samuel Stea nel kata.

Con loro Giuseppe Eronia, guidato dal Maestro Cosimo Leone, sarà l’unico karateca foggiano e dell’intera Capitanata a vestire i colori azzurri. L’anno appena trascorso è stato colmo di successi per il giovane atleta foggiano.

Dopo aver vinto la medaglia di bronzo ai Campionati italiani di Ostia Lido (Roma), ha conquistato ben tre argenti agli Internazionali di Biella, di Livorno e di Lignano Sabbiadoro, per poi concludere la sua stagione agonistica prima di Natale con una splendida medaglia d’oro all’Internazionale di Campania. I brillanti risultati riportati hanno così permesso a Giuseppe Eronia di classificarsi al primo posto nel ranking della Nazionale. nche il CONI Provinciale ha voluto esprimere il proprio riconoscimento al promettente Atleta ed al suo Maestro in occasione del Galà dello Sport.

Questa prima gara ufficiale del nuovo anno nella Nazionale italiana è un importante banco di prova in vista dei prossimi Campionati Europei in programma nel mese di febbraio in Portogallo a Lisbona.

Soddisfatto e orgoglioso il Maestro Cosimo Leone formula un grosso in bocca al lupo a Giuseppe, ricordandogli che la maglia della Nazionale non è un punto di arrivo, ma soltanto un punto di partenza.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi