Capitanata

Miglio: megadiscarica a San Severo per il nuovo anno

Di:

Francesco Miglio (statoquotidiano)

San Severo – “NUOVO anno col botto per l’amministrazione Savino. Per il 2014 il Sindaco e i consiglieri di maggioranza potrebbero regalare alla città un impianto di compostaggio. La megadiscarica sarà realizzata in via San Marco, in località San Matteo, a circa 6 km dalla città”.

“Questa decisione sarebbe emersa durante il forum cittadino dello scorso 13 dicembre svolto nella sala conferenza della biblioteca Minuziano, che è stato comunicato alla città con un manifesto affisso con scarso preavviso per i cittadini. L’intento dell’amministrazione, da ciò che ci è dato sapere, è una collaborazione mista tra pubblico e privato per chiudere la filiera dei rifiuti (…)”.

“I cittadini potranno manifestare la loro opinione sul link http://forumcittadino.geoportale.org/ e partecipare all’indagine conoscitiva, ma nessuno ha spiegato loro quali sono i benefici di un impianto di compostaggio e quali i possibili pericoli per la salute umana (…)”.

“(…) come sempre, chiediamo che tutto l’iter venga svolto alla luce del sole. I cittadini, le associazioni e soprattutto i consiglieri di maggioranza aprano gli occhi per evitare che ancora una volta la città e i suoi abitanti siano illusi con promesse eco-sostenibili, che poi si rivelano tutt’altro. Ne è dimostrazione il piano di Rigenerazione Urbana dove con forum realizzati alla presenza di poche decine di persone si è deciso di abbattere decine i pini di viale due Giugno e di tenere aperti da sei mesi i cantieri con tutti i disagi che ne derivano. Bisogna avviare una adeguata mobilitazione per evitare che ancora una volta le decisioni di pochi influenzino negativamente il futuro della città e dei suoi abitanti”.

(Comunicato stampa del Candidato Sindaco Avv. Francesco Miglio, San Severo, 7 gennaio 2014)



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi