Manfredonia

Operazione Età Moderna, coinvolti 4 di Manfredonia; dal 7 marzo il processo

Di:

Criminalità Gargano, armi, droga, coinvolti in 30 (NOMI-FOTO) (Ph: VINCENZO MAIZZI@)

Foggia/Manfredonia – SI svolgerà il 7 marzo 2014 – dinanzi alla III^ Sezione penale del Tribunale di Foggia il processo per l’operazione Eta’ Moderna – del personale del Servizio Centrale Operativo, delle Squadre Mobili delle Questure di Foggia e Bari, del Commissariato di P.S. di Manfredonia (FG), con l’ausilio del Reparto Prevenzione Crimine e del Reparto Volo di Bari – con provvedimento cautelare coercitivo (OCCC nr. 4491/13 N.R. mod. 21 e nr. 6433/13 G.I.P. emessa in data 02.10.2013 da Dott. Domenico Zeno, Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Foggia) nei confronti di 30 individui, dei quali 25 già catturati, tra cui esponenti di spicco della criminalità garganica, operanti nei territori ricompresi tra Manfredonia – Mattinata – Vieste.

I soggetti interessati ai provvedimenti sono tutti fortemente indiziati di essere implicati, a vario titolo, nei reati di estorsione, detenzione e porto illegale di armi, nonché illegale detenzione e cessione di sostanze stupefacenti.

La citata operazione di polizia era giunta a conclusione delle complesse ed articolate attività investigative condotte a partire dall’estate del 2010 e durate quasi un anno, dall’apposito gruppo di lavoro, composto da personale della Polizia di Stato dei sopra indicati Uffici Investigativi.

4 i soggetti originari di Manfredonia coinvolti nell’operazione di PG; gli imputati hanno ora 15 giorni di tempo per optare tra il rito alternativo (es. patteggiamento) o il giudizio abbreviato.

I NOMI

VIDEO 2013@STATOQUOTIDIANO

FOTOGALLERY (A CURA DI VINCENZO MAIZZI@)

Redazione Stato@riproduzioneriservata



Vota questo articolo:
1

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi