Regione-Territorio

Stamina, Nature: serie preoccupazioni su sicurezza

Di:

Il dottor Davide Vannoni, presidente di Stamina Foundation, durante la conferenza stampa indetta per presentare i risultati degli esami clinici relativi ai pazienti in trattamento con metodo Stamina, Roma, 24 ottobre 2013.

(ANSA) – ROMA, 7 GEN – Seri e profondi dubbi e preoccupazioni sulla sicurezza e sull’efficacia del metodo Stamina emergono sulla base di documenti giunti in possesso della rivista scientifica Nature. Lo scrive la stessa rivista.

Dai verbali del Comitato scientifico chiamato dal ministero della Salute ad esprimere un parere sul metodo Stamina, esaminati da Nature, emergono ”serie imperfezioni e omissioni nel protocollo Stamina”. Tra queste, ”un’apparente ignoranza della biologia delle cellule staminali”. Gli esperti avevano inoltre indicato ”errori concettuali” nel protocollo, ”alcune sezioni del quale sono state copiate da Wikipedia”.

”Comitato era contrario a segretezza” – Il Comitato scientifico chiamato dal ministero della Salute ad esprimere un parere sul metodo Stamina era contrario alla segretezza. Lo scrive Nature sulla base dei documenti di cui è entrata in possesso. ”I membri del Comitato – scrive Nature – espressero turbamento circa l’inusuale accordo di stretta confidenzialità che avevano dovuto firmare”.

Secondo l’accordo fatto firmare al Comitato Scientifico, nessuno dei membri poteva divulgare dettagli del protocollo. Inoltre, scrive Nature, ”ogni membro del Comitato aveva ricevuto da Stamina una copia individualizzata del metodo in modo da rendere più facile identificare eventuali fughe di notizie”. Secondo il Comitato, prosegue la rivista, ”una tale segretezza non era necessaria poichè non erano in gioco alcuna proprietà intellettuale nè interessi commerciali”.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi