Stato prima
"E' evidente che il sistema dell'età pensionabile per le donne vada rivisto, anche se ci vorrà tempo ed equilibrio"

8 marzo: Lorenzin, proporrò aumento del bonus bebè

"Dobbiamo pensare cioè - ha detto Lorenzin - a misure di sgravio per la famiglia, per la genitorialità e per i bambini fino ai cinque anni, e non solo - ha concluso - nei primi mesi di vita"

Di:

(ansa) “Proporrò un aumento del bonus bebè attualmente pari ad 80 euro, che sia anche un aumento nel tempo”. Lo ha annunciato il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, a margine del convegno organizzato da Farmindustria alla vigilia della giornata dell’8 marzo dal titolo “Le donne per la farmaceutica per le donne’. “Dobbiamo pensare cioè – ha detto Lorenzin – a misure di sgravio per la famiglia, per la genitorialità e per i bambini fino ai cinque anni, e non solo – ha concluso – nei primi mesi di vita”.

“E’ evidente che il sistema dell’età pensionabile per le donne vada rivisto, anche se ci vorrà tempo ed equilibrio”. Lo ha affermato il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, partecipando ad un’iniziativa di Farmindustria in vista della giornata dell’8 marzo e mirata a fare il punto sulle donne nella farmaceutica. (ansa)



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • linus

    caz………dici Lorenzin, ma pensa ai poveri vecchietti che non hanno da vivere e rovistano nei cassonetti………perchè se uno fa i figli li deve saper mantenere e non aspettare come sempre i soliti…..noti…..che lavorando in nero e non dichiarando nulla, si spacciano per poveri di reddito affinchè possano avere aiuti economici di affitto, luce, gas, medicine, cibi, scuole, libri,……e ora anche figliando! per questo non progrediremo mai noi in italia. perchè i controlli non li vogliono fare chi di dovere! scusate se uno ha un a macchina, un cellulare, un pc, una tv e tante altre diavolerie…..sigarette, bar, e ristoranti, come diavolo non vi viene in mente di chiedergli……..come ve li concedete????? ecco, non è difficile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This