SportStato news
Il tecnico bianconero ha ricevuto l’onorificenza oggi a Coverciano

Massimiliano Allegri vince la “Panchina d’Oro”

"Ringrazio innanzitutto i miei giocatori, perché se ho vinto questo premio è soprattutto grazie a loro"

Di:

È una giornata speciale, quella di oggi, per il nostro Mister. La scorsa, straordinaria stagione dei bianconeri è infatti valsa a Massimiliano Allegri la vittoria della “Panchina D’Oro”, evento organizzato dal Settore Tecnico della FIGC che celebra i migliori allenatori della scorsa stagione nei campionati professionistici maschili e nei due principali campionati femminili. A votarlo sono stati proprio i suoi colleghi: Allegri ha vinto il premio con 27 voti su 51, davanti all’allenatore della Lazio Stefano Pioli (7 preferenze) e l’attuale tecnico del Napoli Maurizio Sarri, che la scorsa stagione era sulla panchina dell’Empoli e ha ricevuto 4 voti. «Ringrazio innanzitutto i miei giocatori, perché se ho vinto questo premio è soprattutto grazie a loro – le prime dichiarazioni del Mister ai microfoni di Sky – Tengo, però, a ringraziare anche il mio staff, la società e tutti i colleghi che mi hanno votato». E ha continuato: «È importante la parte psicologica e la gestione delle risorse umane: in campo ci vanno i giocatori e ottenere il meglio non è mai semplice». Per il tecnico toscano, che nell’albo d’oro segue l’attuale Commissario Tecnico della Nazionale Antonio Conte, si tratta della seconda “Panchina d’Oro”: vinse infatti il premio per la stagione 2008/2009, che aveva disputato alla guida del Cagliari. (FONTE: JUVENTUS.COM)



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This