Foggia
Conferenza stampa per mercoledì 8 aprile, alle ore 10, nella sede Fismic di viale Ofanto, 136

Disagi trasporti area industriale Melfi e Foggia, Zenga illustra

"I disagi dei pendolari per raggiungere l'area industriale di Foggia sono enormi"


Di:

Foggia – Il coordinatore territoriale Fismic di Foggia Antonio Zenga, dopo l’incontro presso l’Assessorato ai Trasporti della Regione Puglia con Giannini, si fa risentire e convoca una conferenza stampa per mercoledì 8 aprile, alle ore 10, nella sede Fismic di viale Ofanto, 136, per discutere dei problemi che si stanno verificando nel sistema dei trasporti da e per l’area industriale di Melfi.

L’incremento produttivo della Sata di Melfi, la fine della cassa integrazione e le recenti assunzioni (di cui molti pugliesi), infatti, hanno notevolmente ampliato il bacino di utenza del trasporto pubblico, a cui però non è seguito un adeguamento del servizio, nonostante le richieste dei lavoratori e del sindacato. Nel corso della conferenza saranno resi noti, comune per comune, tutti i dati riferiti ai lavoratori che dalla Puglia (Foggia, Bari e Bat, Brindisi, Lecce e Taranto) viaggiano verso la Sata del vicino centro lucano, registrando notevoli disagi dal punto di vista della mobilità.

Mercoledì si parlerà anche della denuncia della Fismic, insieme ad alcuni lavoratori dell’Alenia Aermacchi, riguardo al cavalcavia in zona Asi: “I disagi dei pendolari per raggiungere l’area industriale di Foggia sono enormi: dalla stazione Incoronata è impossibile raggiungere con i mezzi le aziende in cui si lavora e si è costretti a sfidare il torrente, a causa di un cavalcavia terminato circa quindici anni fa e mai collaudato”.

Redazione Stato

Disagi trasporti area industriale Melfi e Foggia, Zenga illustra ultima modifica: 2015-04-07T14:25:34+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi