Capitanata

Cerignola, perseguita l’ex ragazza con Facebook: fermato 26enne


Di:

Volanti Polizia in azione (ST)

Cerignola – PERSONALE del Commissariato di P.S. di Cerignola ha arrestato con l’accusa di atti persecutori un 26enne disoccupato del centro ofantino, S.S., in regime di detenzione domiciliare.

In base a quanto emerso, l’uomo utilizzava il social network Facebook per vessare, minacciare ed intimorire la sua giovane ex fidanzata, una 16enne studentessa del centro ofantino. Il ragazzo aveva avuto una relazione con la vittima sin dal 2009 per circa sette mesi. Durante questo periodo anche l’arrivo, “inatteso”, di un figlio. Ma nel tempo il giovane sarebbe stato colto da una persistente gelosia, fino a manifestare veri atteggiamenti di ossessione verso la propria ragazza, pedinata, minacciata ed anche picchiata, oltre a telefonate e messaggi sul cellulare della stessa. Inoltre, come detto, le intimidazione sul profilo Facebook della stessa 16enne e su quello dei componenti della famiglia della giovane. A far partire le indagini della polizia il tentativo del giovane di bruciare il portone d’ingresso dell’abitazione della ragazza. In giornata la notifica dell’arresto ai danni del 26enne disoccupato del centro ofantino, attualmente ai domiciliari.

A SAN SEVERO, a cura di personale del Commissariato, arrestato Napolitano Attilio, nato a Foggia, cl. 1969, in esecuzione ad ordinanza di revoca della misura cautelare degli arresti domiciliari. Sempre a San Severo due denunce per ricettazione.

Redazione Stato

Cerignola, perseguita l’ex ragazza con Facebook: fermato 26enne ultima modifica: 2011-05-07T13:59:32+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This