Foggia
"Interventi alle intersezioni semaforiche soggette a flussi di traffico particolarmente intensi"

“Lavavetri molesti”, interventi Polizia municipale di Foggia

A seguito di ulteriori passaggi è stata impedita la prosecuzione dell’attività illecita. Il servizio verrà ripetuto nei prossimi giorni

Di:

Foggia. Al fine di contrastare il fenomeno della presenza di lavavetri ai semafori personale, del Corpo di Polizia Locale di Foggia, nel corso della mattinata di sabato 7/5/2016, ha effettuato una serie di interventi alle intersezioni semaforiche soggette a flussi di traffico particolarmente intensi. Le persone intente nell’attività, oltre che molesta, fonte di pericolo per la circolazione stradale e pedonale, alla vista degli operanti si davano alla fuga abbandonando l’attrezzatura utilizzata che veniva rinvenuta e sequestrata. A seguito di ulteriori passaggi veniva impedita la prosecuzione dell’attività illecita. Il servizio verrà ripetuto nei prossimi giorni.

Redazione Stato Quotidiano.it



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Manca Maria

    Finalmente!!! Nel mese di dicembre ero ferma al semaforo con l’auto appena lavata, si sono presentati in due e, infischiandosene della mia contrarietà, oltre a sporcarmi il parabrezza hanno preteso il compenso e uno ha infilato le mani nell’abitacolo. Ho avuto paura e mi sono avviata rischiando di urtare altri automobilisti. Molte volte fanno così come quelli che chiedono l’elemosina per strada piazzandosi davanti impedendoti di camminare. Qualche volta ho dato qualcosa ma ora mi allontano per paura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi