Manfredonia
"La Politica locale, e non solo quella Nazionale, disattende, a volte anche inopportunamente"

Lettera cittadino: “Grazie Prof. Cascavilla per le tematiche analizzate nei suoi testi”

"A lui va tutta la mia personale solidarietà con la speranza che egli continui a deliziarci con i suoi arguti scritti"

Di:

Manfredonia. ” ALLA REDAZIONE STATO QUOTIDIANO – MANFREDONIA. Gentilissima Redazione, da qualche anno a questa parte, tempo permettendo, per me giornale quotidiano sono divenute le vostre pubblicazioni che rendono ai cittadini di Manfredonia e Provincia un utile servizio culturale e di informazione. Davvero meritate plausi e ringraziamenti. Vi scrivo, sottolineando con preghiera, di pubblicare, in forma anonima, questa mia opinione riguardo ai temi sociali e culturali partoriti dalla proficua e creativa mente dell’ex assessore comunale della nostra amata città, prof. Paolo Cascavilla. Ammessa e non concessa la presunta acredine (sarebbe umanamente anche giustificata), venutasi a creare tra i favorevoli e i contrari alla sua riconferma nella carica di assessore alle Politiche Sociali, il prof. Cascavilla vuole, invece, dimostrare (almeno questa è la mia opinione personale), che vi sono tante problematiche sociali importanti ed urgenti, che la Politica locale, e non solo quella Nazionale, disattende, a volte anche inopportunamente, senza alcuna giustificazione, a scapito dei cittadini tutti, ma soprattutto di quelli più deboli.

Sono, quelli del professore, degli articoli di opinione straordinariamente attuali e veritieri, descritti in modo incantevoli, meritevoli di essere indirizzati anche agli studenti nelle scuole per plasmare la loro formazione di cittadini del futuro. Ho avuto modo di trattarlo in più occasioni ai Servizi Sociali (naturalmente né da dipendente, né da superiore); ha sempre mostrato assoluta onestà intellettuale, sensibilità d’animo e soprattutto profonda competenza nel ruolo che ricopriva. Per il momento queste doti ancora non vengono evidenziate dal neo assessore, checché ne dicano i tanti disturbatori, i quali dovrebbero piuttosto prima analizzare il pensiero dell’autore degli scritti e, poi, sempre con rispetto, far giungere suggerimenti con intento costruttivo sui contenuti dei temi trattati negli articoli del blog del prof. Cascavilla. A lui va tutta la mia personale solidarietà con la speranza che egli continui a deliziarci con i suoi arguti scritti. Vi ringrazio per l’ospitalità e auguri per il vostro difficile lavoro”.

(Manfredonia, 06.05.2016, lettera firmata con invio documenti)



Vota questo articolo:
3

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi questo articolo!