Cronaca

Conversano, crollo palazzine, 10 feriti, “3 morti famiglia olandese”

Di:

Conversano, crollo palazzine (grr.rai)

Bari – UNA forte esplosione in un’abitazione del centro storico di Conversano (Ba) ha causato il crollo di una palazzina di via Zingari ed il ferimento di almeno dieci persone. Dopo ore di ricerche a mani nude tra le macerie, sono stati individuati i corpi dei tre dispersi. Si tratta di una famiglia composta da un italiano, una donna olandese e il loro bambino di 18 mesi, giunti in paese n paio di giorni fa per qualche giorno di vacanza. Da sotto il cumulo di calcinacci e travi sono invece state estratte vive altre due persone.

Lo scoppio, probabilmente causato da una fuga di gas poco prima delle otto, ha provocato danni anche agli edifici circostanti, ed il boato è stato avvertito nell’intera cittadina. Sul posto sono al lavoro i soccorritori ed numerose squadre dei Vigili del Fuoco, e accertamenti sono in corso per verificare le condizioni degli edifici adiacenti a quello crollato.

In base a quanto riferito dai Vigili del Fuoco, dalle macerie delle palazzine crollate sono state estratte vive una bambina e una donna. La famiglia olandese, donna, il marito italiano ed il loro bimbo di 18 mesi, da due giorni aveva preso in affitto un’abitazione al piano ‘basso’ della palazzina crollata prima delle 8 di stamane.

Crollo di Conversano. Vendola: “Comunità pugliese profondamente colpita”. “La comunità pugliese è profondamente colpita dal tragico bilancio dell’esplosione avvenuta questa mattina nel centro storico di Conversano e partecipa al dolore dei familiari e degli amici delle vittime”. Lo ha dichiarato il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola appena appresa la notizia del ritrovamento tre dei corpi, tra cui un bambino di diciotto mesi, estratti dalle macerie del crollo delle palazzine esplose nel centro storico della cittadina barese.

“Ho provveduto ad informare costantemente l’Ambasciatore d’Olanda in Italia – ha detto Vendola – informandolo anche dell’esito infausto delle ricerche sul luogo del crollo. Voglio esprimere gratitudine nei confronti delle forze dell’ordine, della Protezione Civile, dei Vigli del Fuoco, di tutte le autorità sanitarie, delle associazioni di volontariato per la professionalità con cui è stata tempestivamente allestita la rete dei soccorsi. Tutti i pugliesi si stringono attorno alle ferite e alle sofferenze della citta di Conversano”.

Crollo Conversano: Poli Bortone, in Puglia e’ allarme. “La situazione in Puglia diventa sempre piu’ allarmante, prima Barletta, ora Conversano. Nel giro di pochi mesi ancora crolli nella nostra regione. Sarebbe interessante sapere che programma sta mettendo in atto la Regione o se abbia intenzione di fare qualcosa”. Lo afferma la senatrice Adriana Poli Bortone, cofondatrice di Grande Sud, la quale in una nota e chiede (fonte Ansa) se “ci sono fondi per approntare gli interventi necessari a mettere in sicurezza gli immobili pericolanti e vetusti”.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi