ManfredoniaMonte S. Angelo

Elezioni Monte Sant’Angelo: tutte le informazioni

Di:

ELEZIONI AMMINISTRATIVE DI DOMENICA 11 GIUGNO: TUTTE LE INFO

TESSERA ELETTORALE

Gli elettori, per poter esercitare il diritto di voto presso gli uffici elettorali di sezione nelle cui liste risultano iscritti dovranno esibire, oltre ad un documento di riconoscimento valido, la tessera elettorale personale a carattere permanente, che dal 2001 ha sostituito il certificato elettorale. Si invita vivamente l’elettore a voler controllare di essere in possesso della tessera elettorale. Nel caso di esaurimento degli spazi riservati alla certificazione si prega di chiedere all’ufficio elettorale l’emissione di una nuova tessera previa esibizione di quella posseduta.

In caso di smarrimento o deterioramento della tessera, si prega di richiedere altresì al più presto il rilascio del duplicato all’ufficio Elettorale evitando di concentrare tali richieste nei giorni della votazione. Chi invece, a seguito di variazione dell’indirizzo nell’ambito del territorio comunale, avesse ricevuto il tagliando di variazione adesivo, è invitato a provvedere all’applicazione dello stesso sulla tessera elettorale personale, negli appositi spazi.

SERVIZI ON LINE
Sul sito istituzionale sono pubblicate le liste con i nomi dei candidati che parteciperanno alla competizione elettorale ed è possibile scaricare le Istruzioni per le operazioni degli uffici elettorali di sezione.Inoltre è possibile consultare e scaricare tutto l’archivio dei risultati elettorali dal 1946 al 2012; il giorno delle elezioni saranno pubblicati i risultati in tempo reale riferiti al Comune di Monte Sant’Angelo mano a mano che arriveranno dai seggi.

ELETTORI
Gli elettori saranno 11.861, di cui 5.822 M e 6.039F
I diciottenni che voteranno per la prima volta saranno in totale 74 di cui 43 M 31 F

STRANIERI COMUNITARI ISCRITTI NELLE LISTE ELETTORALI
I cittadini di uno Stato membro dell’Unione europea residenti in Italia hanno diritto di voto per le elezioni del Sindaco e del Consiglio comunale del comune in cui risiedono.
Per poter esercitare questi diritti, i cittadini devono presentare al sindaco una domanda di iscrizione nella lista elettorale aggiunta istituita presso il proprio comune. In occasione di consultazioni per l’elezione del Sindaco e del Consiglio comunale, tale domanda deve essere presentata entro il quinto giorno successivo all’affissione del manifesto di convocazione dei comizi elettorali (cioè entro il quarantesimo giorno antecedente la votazione).

Il Comune di Monte Sant’Angelo ha informato i cittadini comunitari residenti dell’opportunità di richiedere l’iscrizione nelle liste aggiunte.
I cittadini comunitari che sono iscritti nelle liste aggiunte e che votano per le prossime elezioni sono 28, di cui 8 M e 20 F

ITALIANI ALL’ESTERO
Gli elettori AIRE (anagrafe Italiani Residenti all’Estero) compresi negli elettori iscritti sono complessivamente 1681 di cui 936 maschi e 745 femmine
In occasione delle elezioni amministrative, questi elettori possono esercitare il proprio diritto di voto unicamente nel seggio di iscrizione nel Comune di Monte Sant’Angelo. Non è previsto che possano votare all’estero.

COME E QUANDO SI VOTA
Si vota domenica 11 giugno 2017 dalle ore 7 alle ore 23. Per poter votare l’elettore deve recarsi nella sezione in cui è registrato (indicata sulla tessera elettorale) munito di un documento di riconoscimento e della tessera elettorale. Nei comuni con popolazione compresa tra 5.000 e 15.000 abitanti l’elezione del Consiglio comunale è contestuale all’elezione del Sindaco. L’elettore può esprimere un voto per un candidato sindaco (valido anche per la lista ad esso collegata), tracciando un segno sul relativo contrassegno. Può altresì esprimere fino a due voti di preferenza per i candidati alla carica di consigliere comunale compresi nella lista collegata al candidato sindaco prescelto, scrivendone i cognomi nelle apposite righe. Se ne esprime due, questi devono essere espressi a favore di due candidati di genere diverso, pena l’annullamento della seconda preferenza.

L’ELEZIONE DEL SINDACO E DEL CONSIGLIO
Nei comuni con popolazione fino a 15.000 abitanti, è proclamato eletto il candidato sindaco che ha ottenuto il maggior numero di voti. In caso di parità si procede al ballottaggio.
Alla lista collegata al candidato sindaco eletto sono attribuiti due terzi dei seggi del consiglio, arrotondati per eccesso nel caso in cui il decimale sia superiore a 0,5.
I restanti seggi sono ripartiti tra le altre liste con metodo d’Hondt. Si procede a dividere la cifra elettorale di ciascuna lista successivamente per 1, 2, 3, 4, ecc. e si scelgono i quozienti più alti nel limite dei seggi da assegnare, determinando così quanti seggi spettano a ciascuna lista. Per ogni lista, sono eletti (nel limite dei seggi ad essa assegnati) prima il candidato sindaco della lista stessa e quindi i candidati consiglieri in ordine delle loro cifre elettorali individuali.
Nel caso in cui sia stata ammessa all’elezione una sola lista, sono eletti tutti i candidati della lista stessa e il candidato sindaco, purché la lista abbia riportato un numero di voti validi pari almeno al 50% dei votanti e si siano recati alle urne almeno il 50% degli aventi diritto. In caso contrario, l’elezione è nulla.

ORARI UFFICI ELETTORALI
Il Comune ha previsto l’apertura straordinaria dell’ufficio elettore per permettere agli elettori di rinnovare la carta di identità e per i rilascio delle tessere elettorali. Si tratta di una misura volta ad agevolare i cittadini in modo che possano rivolgersi per tempo agli uffici.
Per questo gli sportelli saranno aperti dal 5 giugno all’8 giugno, dalle ore 9.00 alle ore 14.00, nei giorni 9 e 10 giugno dalle ore 9.00 alle ore 19.00. Domenica 11 giugno, giorno delle elezioni, saranno aperti dalle ore 7 alle ore 23.

COSA OCCORRE PER VOTARE
Per poter esprimere il proprio voto occorre presentarsi presso la sezione elettorale di iscrizione muniti di tessera elettorale personale e di carta d’identità o altro documento di riconoscimento rilasciato dalla Pubblica Amministrazione munito di fotografia e timbro a secco, ad esempio:
• patente;
• passaporto;
• libretto di pensione;
• tessera di riconoscimento rilasciata da un ordine professionale
I documenti elencati sono considerati validi per accedere al voto anche se scaduti, purché risultino sotto ogni altro aspetto regolari e possano garantire una sicura identificazione dell’elettore.

SEZIONI
Le sezioni sono 17. Tutti i seggi sono ubicati nella sede indicata sulla tessera elettorale.

VOTO ASSISTITO
I ciechi, gli amputati delle mani, gli affetti da paralisi o da altro impedimento di analoga gravità esercitano il diritto di voto con l’aiuto di un elettore della propria famiglia o, in mancanza, di un altro elettore, volontariamente scelto.
Qualora, a differenza dei casi sopra richiamati, non risulti evidente l’impedimento al voto, esso potrà essere dimostrato mediante certificato medico che attesti che l’infermità fisica non consente all’elettore di esprimere il voto senza l’aiuto di un accompagnatore. Tale certificazione potrà essere rilasciata esclusivamente dai funzionari medici designati dai competenti organi dell’Azienda Unità sanitaria locale, telefono 0884.565916
Gli ambulatori del Servizio di Igiene e Sanità Pubblica saranno aperti con il seguente calendario e i seguenti orari:
domenica 11 giugno dalle 8.00 alle 14.00 e dalle 16.00 alle 23.00
Nella Frazione Macchia su chiamata 0884.565916 – 3400707655

VOTO RICOVERATI
Gli elettori che sono ricoverati in Ospedali, case di cura o case di riposo, possono richiedere di votare nella struttura che li ospita compilando l’apposita richiesta, richiedendo il modulo al personale incaricato o scaricandolo dal sito Internet del comune.

La richiesta dovrà pervenire entro 8 giugno all’Ufficio elettorale che rilascerà apposito attestato da consegnare al Presidente di seggio unitamente alla propria tessera elettorale e a un documento di riconoscimento.

NOMINA DEGLI SCRUTATORI
Nella seduta del 18 maggio, la Commissione Elettorale Comunale ha proceduto alla nomina dei 68 scrutatori che svolgeranno il loro servizio nei 17 seggi elettorali
I compensi corrisposti ai presidenti, agli scrutatori di seggio e ai segretari, salvo aggiornamenti o variazioni comunicati dal Ministero dell’Interno, saranno i seguenti:
Seggi normali:
Presidente euro 150,00
Segretario euro 120,00
Scrutatore euro 120,00

(Fonte: Comune di Monte Sant’Angelo)



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi