Manfredonia
14 i voti favorevoli, 6 i contrari

Manfredonia, passa il Consuntivo. Tensione tra maggioranza e opposizione

Non sono mancati momenti di tensione tra i consiglieri di maggioranza e opposizione


Di:

Manfredonia, 7 giugno 2017. APPROVATI il “rendiconto della gestione 2016”, e i relativi allegati del Comune di Manfredonia, al termine della seduta di Consiglio di questo pomeriggio.

Da raccolta dati, al termine degli interventi, sono stati 14 i voti favorevoli dei consiglieri, 6 i contrari (3 di Forza Italia, 1 di Manfredonia Nuova, 2 del Movimento 5 Stelle); astenuto il consigliere Michele La Torre (Movimento Est). I consiglieri assenti sono stati: Rosalia Bisceglia (Pd), Adamo Brunetti (Manfredonia Democratica), Vincenzo Balzamo (Pd) e Franco Tomaiuolo (Gruppo Misto).

Come risaputo, l’approvazione del Consuntivo è stata preceduta tra l’altro dai rilievi della Corte dei Conti, dall’esposto in Prefettura presentato dai Consiglieri del Movimento 5 Stelle, dalle note dell’opposizione e dalle repliche del primo cittadino e dello stesso Prefetto Tirone.

Come già pubblicato, relativamente alla mancata approvazione nei termini del bilancio, i consiglieri del Movimento 5 Stelle avevano presentato un esposto il 13 aprile 2017, con successiva nota di replica del Prefetto di Foggia e controreplica degli stessi consiglieri pentastellati.

Rinaldi “Delibera della Corte dei Conti? Un’occasione per il rilancio della città”
“La delibera della Corte dei Conti puo’ rappresentare un’occasione per la città, nonostante le criticità del Comune”, ha detto l’assessore Rinaldi. “Spero – ha continuato – che i tagli verso le Amministrazioni possano terminare. In questi giorni, ho letto un racconto di qualcuno (Magno,ndr) relativo alla favola de ‘Il lupo e l’agnello‘. In verità, conosco quella delle iene che si nutrono delle carogne (”Le iene percepiscono la presenza d’una carogna o di sangue fresco a centinaia di metri e osservano il volo degli avvoltoi per individuare le carcasse d’animali morti”,ndr).

Nota Corte dei Conti, ASE. “In 35, abbiamo ricevuto una formale costituzione in mora dalla Procura regionale della Corte dei conti, per un debito fuori bilancio riconosciuto nel 2011, in favore dell’ASE. Un debito di oltre 7 milioni che, nella fase dell’allora contrattazione, è stato riconosciuto per 5 milioni e 600mila euro. Ora, l’atto della procura non fa riferimento all’intero importo ma a 4.300.000 euro. Francamente non ho compreso. Il debito è stato riconosciuto dopo tutti i pareri necessari, compresi quelli dei Revisori dei Conti. Sono sereno, siamo tutti sereni”.

Rendiconto. ”Molti Comuni hanno approvato solo di recente il bilancio di previsione. Noi l’abbiamo approvato nei termini previsti. Posso comprendere l’atteggiamento del Governo ma non si puo’ trascurare l’evoluzione normativa relativa agli enti comunali”.

“Il parere dei revisori (vedi sotto,ndr)? Personalmente è inaspettato. Hanno evidenziato una serie di fattori di criticità, che non abbiamo nascosto e che, ora, sono stati messi in evidenza dalla Corte dei Conti. I revisori hanno suggerito una serie di azioni finalizzate alla risoluzione delle problematiche”, ha continuato Rinaldi.

Onestà.”Non siamo disonesti ma siamo persone perbene. Se qualcuno vuole dire qualcosa relativa ad illeciti, prebende o altro, si rivolga agli organi competenti”.

“Indebitamento? Per le opere realizzate. Manfredonia è cambiata dal punto di vista della viabilità, delle scuole, delle palestre, e in tanto altro, negli ultimi 15 anni”.

Tensione tra i consiglieri
Durante l’odierna seduta di Consiglio, non sono mancati momenti di tensione tra il consigliere Michele La Torre e il presidente Antonio Prencipe (PD), tra Maria Grazia Campo (Pd) e Italo Magno (Manfredonia Nuova), come fra Ritucci (M5S) e il citato Prencipe. Alcuni consiglieri dell’opposizione hanno invitato i referenti della maggioranza a dimittersi. Incredulità e ironia da parte del consigliere Taronna di Forza Italia “Da un lato, il sindaco ammette la necessità di un risanamento, da un altro il Pd parla di vent’anni di buon governo…”

Focus “Piano di rientro”
Relativamente al Piano di rientro richiesto dalla Corte dei Conti (delibera n.57/2017 del 26 aprile 2017) al Comune di Manfredonia, i 60 giorni sono partiti dalla data di notifica del provvedimento. Entro 60 giorni dunque il Consiglio comunale sipontino dovrà approvare il piano di rientro ed inviarlo entro i successivi 30 giorni dall’approvazione alla Corte dei Conti – Sezione regionale di controllo per la Puglia. Entro fine luglio/inizio di agosto la Corte dovrebbe dunque pronunciarsi per l’approvazione o meno del piano di rientro del Comune di Manfredonia.

FOCUS NOTA CORTE DEI CONTI 03.02.2017

redazione stato quotidiano.it – riproduzione riservata

Comune Manfredonia, approvati Relazione su Gestione 2016 e schema rendiconto

UN MOMENTO DI UN RECENTE CONSIGLIO COMUNALE A MANFREDONIA (14.03.2017)

UN MOMENTO DI UN RECENTE CONSIGLIO COMUNALE A MANFREDONIA (14.03.2017)

FOCUS BILANCIO A CURA DELLA REDAZIONE DI STATO QUOTIDIANO.IT
Relazione dell’Organo di revisione al Rendiconto della gestione per l’esercizio 2016 – 01.06.2017

REVISORI CONTI - FROM MANFREDONIA 02.06.2017

REVISORI CONTI – MANFREDONIA 02.06.2017

Così si era invece espresso l’Organo di revisione relativamente al “Rendiconto della gestione per l’esercizio 2015“: “L’organo di revisione certifica la conformità dei dati del Rendiconto con quelli delle scritture contabili dell’Ente e in via generale la regolarità contabile e finanziaria della gestione; in considerazione dei rilievi evidenziati ed anche a seguito delle verifiche periodiche di regolarità amministrativa e contabile effettuate nel corso dell’esercizio dal Collegio uscente Esprime forti perplessità in merito alla situazione economico – finanziaria dell’Ente scaturita dal Rendiconto per l’esercizio 2015, invitando gli organi dell’Ente a tener conto, già a partire dal corrente esercizio, delle osservazioni e dei rilievi avanzati con la presente relazione ed a valutare l’adozione di adeguati provvedimenti che mirino alla profilassi di situazioni gravemente pregiudizievoli per la tenuta dell’equilibrio economico-finanziario”.

Relazione dell’Organo di revisione al Rendiconto della gestione per l’esercizio 2015 – PAGINA 58

Relazione dell'Organo di revisione al Rendiconto della gestione per l'esercizio 2015 - PAGINA 58

Relazione dell’Organo di revisione al Rendiconto della gestione per l’esercizio 2015 – PAGINA 58

FOCUS BILANCIO COMUNE MANFREDONIA – RENDICONTO – CORTE DEI CONTI – MESSA IN MORA DEBITI FUORI BILANCIO ASE SPA
Comune Manfredonia. Rendiconto 2016. Così i Revisori dei Conti
Comune Manfredonia, “Eliminati residui attivi per un totale di 5.8 mln euro”
Manfredonia. “Costituzione in mora debiti fuori bilancio ASE”, l’atto integrale
Corte dei Conti (delibera n.57/2017 del 26 aprile 2017)
Comune Manfredonia, bilancio: esposto M5S. Prefetto “Non è stata avviata procedura di scioglimento”
Manfredonia. Consuntivo, diffida Prefettura a Comuni inadempienti. Consiglio entro metà giugno

REDAZIONE STATO QUOTIDIANO.IT – RIPRODUZIONE RISERVATA

Manfredonia, passa il Consuntivo. Tensione tra maggioranza e opposizione ultima modifica: 2017-06-07T23:59:16+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
13

Commenti


  • kalip

    PD venti anni di buon governo?
    MA QUESTO DOVE VIVE?
    aaaa forse di sacca sua e stato un ottimo raccolto


  • Cambiamento

    Tutto e’ bene quello che finisce bene.
    Il rendiconto e’passato come volevasi dimostrare e convincere se stessi della maggioranza che tutto e’ apposto.
    Neanche per l’anticamera del cervello a qualcuno di loro gli e’sfiorata l’idea che
    passeranno dei seri guai.
    Anzi sono convinti che finiranno il loro mandato alla GRANDE perche’ e’ gente responsabile e non vogliono tradire i loro elettori poveri incoscienti , inconsapevoli e ignari di quello che ereditaranno i loro figli e cioe’
    un sacco di debiti e un calcio nel….
    Pero”questa maggioranza dopo tutto
    la premierei a un ‘animita’per l’impegno che vuole
    metterci per altri due anni ,e’ da lodare
    e da prendere ad esempio.
    Hanno capito che la patata bollente non la passeranno ad altri perche’il perzzo delle poltrone viene prima di tutto.
    Ripeto :E’ BENE QUELLO CHE FINISCE BENE .


  • Aldo

    È stata una VERGOGNA!! Non ho mai assistito in vita mia ad un consiglio comunale così Offensivo e Violento!!
    Un movimento come manfredonia nuova che per tutto il tempo DALL inizio alla fine ha cercato di instigare una parte della gente che cercava di assistere al consiglio!con una volgarità ed ignoranza unica!L unica opposizione “POLITICA” vera è stata quella di Romani ed il suo gruppo!!ragazzi puliti ed educati,con interventi costruttivi ed eleganti!
    Per il resto dell opposizione stendo un velo pietoso!


  • Antonio Trotta

    Quando c’è da mangiare gratis nessuno si tira indietro…….e a Manfredonia questo è una garanzia.
    Lo è per il popolo e per i partiti politici!
    Che schifo!!!


  • Nerone

    IL BELLO VIENE ORA!

    E quando vedi che la giunta e la maggioranza rimangono in piedi grazie al minimo necessario e che a salvarla è stato Valentino e il suo degno sodale, capisci che la “barracca” sta per crollare.

    Voto a questa gente: MAI PIU’.

    Aspettiamo con ansia la fine, che a noi, sipontini liberi, appare molto vicina.

    Un messaggio importante all’opposizione: non lasciatevi dividere, siate sempre compatti.

    Bravo La Torre!

    Fai bene a mettere in chiaro le cose in Consiglio: la gente deve sapere, deve conoscere.

    Bravo La Torre! Condivido il tuo giudizio negativo per la conduzione del Consiglio da parte della Presidenza che con evidenza ignora il senso del ruolo, come è evidente che ignori qualsiasi concetto che contempli la terzietà. (non capisco cosa sia la “democrazia delle regole” citata più volte, ma forse voleva intendere le regole della democrazia, visto che una democrazia senza regole non potrebbe essere…un po’ di confusione….)

    pps: ho visto gente ostentare il crocifisso citare la bibbia (per fare facile ironia)….e mi fermo qua, per pudore personalissimo.

    La festa è finita signori della ex maggioranza, andate in pace….


  • svolta

    Qualcuno c’era o si faceva…… una fumata….. in effetti si è visto e sentito tanto fumo e poco……. arrosto,……… povera Manfredonia in che mani ti abbiamo messo, cosa diranno i nostri nipoti……. !!!!


  • Trasferito 73

    Da quello che ho seguito in streaming, bene l’opposizione, Romani, La Torre e Fiore. Mi sono piaciuti soprattutto Romani e La Torre. Della maggioranza il presidente del consiglio comunale Principe. Per me GRAVISSIMO quello evidenziato dal consigliere La Torre, su mancati introiti su canoni demaniali, tabelloni, ecc. Se vero, il comune deve replicare con cifre, e dati puntuali.


  • Zuzzurellone Sipontino

    Per i cittadini onesti che pagano, puntualmente, quanto dovuto allo stato e al nostro comune, interessa l’aumento dell’indebitamento progressivo del comune. Con la crisi che non passa, quello che resta sono i debiti che tutti gli onesti pagheranno. L’opposizione, Romani, ha fatto bene ad evidenziare questo. Ottima la battuta di Taronna. Puntuali e gradite le precisazioni dei 5 stelle. Possiamo fidarci per il risanamento di chi , maggioranza da almeno 17 anni, questi debiti li ha contratti? Spero che le politiche, amministrative ed europee giungano al più presto, e che non dimentichiamo tutto ciò.


  • Loki

    Gli interventi dell’opposizione sono risultati efficaci in quanto variegati.
    Interventi politici e tecnici si sono mescolati bene.
    Notevole Ritucci, che ha smontato le certezze dell’assessore Rinaldi contestando i numeri. Numeri che neanche la maggiornaza conosce, come dimostrato dal consigliere Palumbo. A mio avviso quello di Ritucci è stato l’unico intervento nel merito del bilancio.
    Forse l’opposizione non è quell’accozzaglia che il re ed il suo scudiero credevano.
    In un paese normale la prima mossa che il re avrebbe dovuto compiere sarebbe quella di rimuovere l’assessore al bilancio, invece nulla. chissà perché.


  • Non capisco...20 anni di che?

    Avv. La Torre…. continua così, informa
    I cittadini e sii sempre sincero e non avere timore…noi cittadini che vogliamo la buona politica, ammiriamo gente come te.


  • gigi

    voi dell’opposizione dovete dire tutte le magagne nascoste della maggioranza come i mancati introiti…. perche i commercianti non pagano i posteggi nei mercatini da anni…. e tutti lo sanno… perche i passi carrabili abusini nn vengono rimossi.. perche i vigili vedono bidoni, piante e sedie sulla strada e nn fanno rimuovere il tutto sanzionando chi è il colpevole?…. ? ecc ecc … per non parlare delle strade… in via Tratturo del Carmine di fianco al semaforo tra un po po ci sarà la ricorrenza del primo anno di transenne sulla strada…..


  • stufo

    COMMISSARIO PREFETTIZIO! UFFA CHE NOIA!!


  • Mione

    Vergognatevi,vi dovete solo vergognare avete distrutto manfredonia,avete riempito la città piena di debiti,e gi,siete fatti case dappertutto …PD….e company a breve succederà come i comuni vicino a noi …stanno arrivando!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi