ManfredoniaMonte S. Angelo
La ristrutturazione dei locali che da oggi ospitano il PPI è stata effettuata con finanziamenti FESR

Monte Sant’Angelo: il Direttore Generale visita i nuovi locali del PPI

Il Direttore Generale ha visitato, inoltre, tutti i servizi del PTA (Poliambulatori, Dialisi, Diabetologia, Radiologia, RSA, Hospice) e visionato i locali che accoglieranno il modulo Alzheimer (all’interno della RSA) e l’UDT

Di:

Foggia, 7 giugno 2017. Il Direttore Generale della ASL Foggia Vito Piazzolla, accompagnato dall’Assessore regionale al Bilancio Raffaele Piemontese e dalla direttrice del Distretto Socio-Sanitario di Manfredonia Angela Maria Colella, ha visitato la nuova sede del Punto di Primo Intervento di Monte Sant’Angelo.

Ubicato all’interno del Presidio Territoriale di Assistenza (ex stabilimento ospedaliero), il PPI, ristrutturato di recente, è entrato in funzione questa mattina nei nuovi locali.
Provvisto di apparecchiature di ultima generazione e di nuovi arredi dotati di ogni comfort, è composto da una spaziosa sala d’attesa, due sale visita, una stanza per l’osservazione breve con due posti letto e diversi locali per il personale dipendente.

Il Direttore Generale ha visitato, inoltre, tutti i servizi del PTA (Poliambulatori, Dialisi, Diabetologia, Radiologia, RSA, Hospice) e visionato i locali che accoglieranno il modulo Alzheimer (all’interno della RSA) e l’UDT.

La ristrutturazione dei locali che da oggi ospitano il PPI è stata effettuata con finanziamenti FESR (Fondi Europei di Sviluppo Regionale) 2007-13: destinati alla riconversione dell’ex stabilimento ospedaliero in PTA, sono stati utilizzati anche per la ristrutturazione della sede della guardia medica e dell’ingresso monumentale della struttura. Grazie ai nuovi FESR 2014-20 l’Azienda, inoltre, ha a disposizione un ulteriore finanziamento di due milioni e mezzo di euro per i lavori di adeguamento a norma del PTA di Monte Sant’Angelo e per la modernizzazione di arredi e apparecchiature.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi