Foggia
"Con riferimento al regolamento che disciplina il funzionamento e l’attività della Commissione prezzi ne ha comunicato l’inesistenza"

Prezzi grano, Tar a CCIAA”Accesso a documenti è necessario”

Relatore nella camera di consiglio del giorno 31 maggio 2017 la dott.ssa Cesira Casalanguida


Di:

Foggia, 7 giugno 2017. ”(…) Non può trovare favorevole apprezzamento la difesa dell’ente resistente neanche nella parte tesa sostanzialmente a negare la presenza di regole a garanzia del procedimento di determinazione settimanale dei prezzi dei cereali e sfarinati. Tale assunto risulta smentito dalla documentazione versata in atti. (..)”. Così il Tar PUGLIA di Bari in merito al ricorso dell’Associazione Granosalus contro la Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Foggia, per l’annullamento del provvedimento prot. n. 19793/U del 19.12.2016 con cui è stata comunicata la reiezione in parte qua delle istanze di accesso agli atti avanzate dalla ricorrente in data 28.11.2016 e 12.12.2016, nonché per l’accertamento del diritto della ricorrente all’accesso agli atti, con emanazione dell’ordine di esibizione dei documenti ex art. 116, comma 4, C.P.A.

Relatore nella camera di consiglio del giorno 31 maggio 2017 la dott.ssa Cesira Casalanguida.

”L’Associazione Granosalus, con istanza del 28.11.2016, ha chiesto alla Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Foggia l’accesso ai verbali delle riunioni settimanali della Commissione prezzi, incaricata della rilevazione dei prezzi del grano duro, nonché dei documenti (fatture e altro) che sono stati presi a riferimento per l’accertamento dei suddetti prezzi nelle singole riunioni della Commissione, riferite al periodo 1 gennaio – 24 novembre 2016. Con successiva istanza del 12.12.2016 ha integrato la richiesta includendo anche le copie del Regolamento che disciplina il funzionamento e l’attività della Commissione Prezzi e fissa i criteri e le regole per la determinazione del prezzo del grano duro, oltre alle copie della Deliberazione della Giunta della C.C.I.A. n. 67 de 18.07.2016.

LA C.C.I.A. di Foggia con nota del 19.12.2016 ha riscontrato le istanze dell’Associazione, consentendo l’accesso ai verbali richiesti e alla deliberazione di Giunta n. 67 del 18.07.2016. Ha precisato che “i verbali della Commissione tecnica vengono forniti privi delle fatture ad essa allegati in quanto la Camera di commercio intende tutelare la riservatezza degli operatori interessati così come chiaramente indicato ella lettere d’invito a fornire dati ed indicazioni in ordine ai prezzi ….”Si precisa che la documentazione inviata sarà tenuta riservata ed utilizzata ai soli fini della rilevazione dei prezzi….”.

Con riferimento al regolamento che disciplina il funzionamento e l’attività della Commissione prezzi ne ha comunicato l’inesistenza.

Con successiva istanza del 5.01.2017 l’Associazione inoltrava ulteriore richiesta di accesso volta ad ottenere copie dei modelli allegati ai n. 47 verbali delle riunioni relative all’anno 2016 dei quali è stata fornita la copia. Tale ultima richiesta è rimasta priva di riscontro”.

”Con ricorso depositato il 17.01.2017 e depositato il 31.07.2017, l’Associazione contesta il diniego di accesso alle fatture e ai modelli opposto dalla C.C.I.A. (rifiuto espresso con riferimento alle fatture, tacito per i modelli). Pone a fondamento della sua pretesa l’interesse alla conoscenza e verifica dei dati contenuti nella fatture acquisite nell’ambito del procedimento di determinazione dei prezzi, ritenuto prevalente rispetto al presunto interesse alla riservatezza degli operatori che conferiscono le fatture, rispetto al quale afferma che adeguata tutela potrebbe essere garantita mediante l’oscuramento dei dati personali e/o sensibili.

Sostiene che il diniego opposto sia contrario, oltre che alla disciplina generale sul diritto di accesso e sulla tutela della riservatezza, anche all’art. 4 comma 4, del Regolamento per la disciplina dell’esercizio del diritto di accesso ai documenti amministrativi della C.C.I.A. di Foggia, approvato con deliberazione n. 19/2002 e modificato con deliberazioni n. 5/2010 e n. 13/2012”.

redazione stato quotidiano.it -riproduzione riservata

Prezzi grano, Tar a CCIAA”Accesso a documenti è necessario” ultima modifica: 2017-06-07T17:45:01+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi