Cronaca

Puglia, approvato “Calendario vaccinale”


Di:

La Giunta regionale ha approvato il nuovo “Calendario Vaccinale per la Vita 2017 della Regione Puglia” che sostituisce il precedente calendario approvato nel 2014, recependo così il Piano Nazionale Prevenzione Vaccini 2017-2019 e le indicazioni contenute nella Circolare Ministeriale, in coerenza anche con quanto stabilito dal DPCM 12 gennaio 2017 in materia di Livelli Essenziali di Assistenza.

La Giunta inoltre dà mandato ai Direttori Generali delle ASL di assicurare l’adeguatezza organizzativa degli ambulatori vaccinali a garanzia della efficace attuazione del Piano vaccinale e l’osservanza dei Livelli Essenziali di Assistenza per il raggiungimento degli obiettivi previsti dal PNPV 2017-2019 e dal Nuovo Calendario Vaccinale regionale per la Vita 2017, nonché di garantire il monitoraggio dei dati vaccinali e la corretta e puntuale comunicazione degli stessi, attraverso il sistema di informatizzazione delle anagrafi vaccinali, già in uso nella Regione Puglia.

Da sottolineare come alcune vaccinazioni che il nuovo Piano Nazionale prevede a partire dal 2017, in Puglia erano state già introdotte nei precedenti calendari vaccinali mentre altre vaccinazioni, previste dal PNPV nel 2018, sono state anticipate al 2017.

calendario vaccinale Puglia

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

In tema di contenimento della spesa farmaceutica per incrementare l’appropriatezza prescrittiva di alcuni farmaci, la Giunta regionale ha approvate oggi altre due delibere, la prima in relazione ai farmaci antibiotici prescritti in ambito chirurgico, con la conseguente approvazione anche delle Linee guida per la profilassi Antibiotica in chirurgia, e la seconda relativa a farmaci utilizzati per il trattamento dell’iperuricemia cronica, quelli a base di Febuxostat.

E’ stato riscontrato un anomalo disallineamento dei dati della Regione Puglia rispetto alla media nazionale, con particolare riferimento ai farmaci a maggior costo a base del principio attivo Febuxostat. Il disallineamento economico sembrerebbe riferibile, per circa il 58,61%, a prescrizioni che non rispettano i criteri imposti dalla Nota Limitativa AIFA n. 91, inducendo ad ipotizzare che il margine di riduzione della spesa farmaceutica su tale categoria ATC è potenzialmente molto ampio.

La stima effettuata prevede una proiezione di risparmio annua pari ad € 3.012.552,00 basata sull’ipotesi di riduzione del consumo delle prescrizioni di Febuxostat non conformi alle limitazioni imposte con Nota AIFA n. 91 e di utilizzo, al posto di tale farmaco, del generico e a minor costo Allopurinolo.

La Giunta regionale ha stabilito la riduzione nel 2017 della spesa farmaceutica convenzionata relativa al Febuxostat di almeno il 50% rispetto al 2016.
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

La Giunta ha dato il via libera al finanziamento dell’intervento “Sistema di Radio Comunicazione per il Servizio di Emergenza e Urgenza Sanitaria Territoriale (118) della Regione Puglia” per complessivi 18 milioni di euro, individuando quale soggetto attuatore dell’intervento l’Azienda Sanitaria Locale di Bari, vista la maggiore estensione territoriale e le numerose strutture sanitarie presenti sul territorio.

L’intervento “Sistema di Radio Comunicazione per il Servizio di Emergenza e Urgenza Sanitaria Territoriale (118) della Regione Puglia” ha come obiettivo generale quello di realizzare un unico sistema di copertura radio, conforme alla normativa vigente per l’intero territorio regionale per consentire la trasmissione da parte dei mezzi dedicati al soccorso in situazioni ordinarie e straordinarie mediante l’ausilio di sistemi tradizionali e di nuova generazione (apparati fissi, veicolari e portatili) e prevede anche l’interrelazione con i mezzi mobili di soccorso (ambulanze, auto mediche, etc).

Il Servizio di Emergenza e Urgenza Sanitaria Territoriale 118 dispone attualmente di cinque Centrali Operative situate rispettivamente a Foggia, Bari, Fasano, Taranto e Lecce e ubicate all’interno delle Aziende Sanitarie. Al pari dei sistemi di comunicazione della Protezione Civile, i sistemi di emergenza sanitaria necessitano di collegamenti radio sicuri, affidabili e disponibili nei frangenti in cui devono essere stabilite le comunicazioni tra le centrali operative, le ambulanze, il personale operativo sul territorio e negli ospedali.
Il Sistema radio per l’emergenza urgenza sanitaria territoriale 118 è un servizio prettamente territoriale e per una migliore ottimizzazione dell’intervento, prioritario per tutto il servizio sanitario regionale, si rende opportuno individuare una governance unitaria dello stesso, al fine di ottimizzare tempi e risorse ed evitare parcellizzazioni che potrebbero inficiare il raggiungimento complessivo e la tenuta dell’intero sistema regionale di emergenza urgenza.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

la Giunta – su proposta dell’assessore Giannini – ha approvato la variazione di bilancio che consente di appostare somme del Por Fesr per finanziare la realizzazione di interventi per il potenziamento dell’offerta ferroviaria e il miglioramento del servizio, con la definizione delle quote UE e Stato e del cofinanziamento regionale. E’ stato dato così – sull’azione 7.3 – il via agli interventi di viale Lilium Terlizzi, dei sottosistemi di bordo di FSE, dell’SCMT Anello di Bari e Salento di FSE, per 5 elettrotreni per FSE, il rinnovo armamento Pescariello Mellitto per FAL, per l’SCMT Barletta Andria di FT, il raddoppio selettivo posto di movimento Pescariello per FAL, rinnovo Bari Scalo per FAL, la sezione di blocco a Palo per FAL, l’armamento per l’anello barese di FSE, l’eliminazione di passaggi a livello, i raddoppi selettivi per area Salento per FSE, e nuovo materiale rotabile ferroviario.

^^^^^^^^^

La Giunta regionale ha stanziato un contributo di € 10.000,00 a favore dell’Amministrazione Comunale di Turi per l’accoglienza e l’ospitalità dei lavoratori stagionali migranti, approvando nel contempo uno schema di convenzione tra la Regione e la stessa Amministrazione comunale per garantire l’accoglienza temporanea dei lavoratori migranti impiegati nelle campagne nella raccolta delle ciliegie.
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
Tornerà presumibilmente in attività dal 15 giugno prossimo ( e fino al 15 settembre), il “ Numero verde contro i reati del mare ed i reati ambientali sul demanio marittimo. Il servizio telefonico verrà assicurato dal lunedì alla domenica, dalle 9.30 alle 18.30.
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
La Giunta regionale ha approvato, in base all’art. 52, comma 2, lett. D9 del d. lvo 118/2011, il terzo atto di variazione al bilancio di previsione e gestionale 2017-2019.
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
La Giunta regionale ha approvato una variazione compensativa al bilancio 2017, destinando la somma di € 600.000 quale contributo all’acquisto di parrucche per pazienti oncologiche.
^^^^^^^^^^^^^^^^
Approvato protocollo intesa tra Regione, Comune di Bari e TPP per il Medimex 2017
^^^^^^^^^^^^^^^^
Approvata convenzione tra Regione e Università di Foggia per progetto SBAM
^^^^^^^^^^^^^^^^^^
Approvata convenzione tra Regione e Università di Bari per attività di studio dei servizi e delle professioni per le attività motorie e sportive nel territorio della Regione Puglia.

Puglia, approvato “Calendario vaccinale” ultima modifica: 2017-06-07T20:38:20+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi