Manfredonia

Porto turistico, privati: “1 posto di lavoro per ogni 4 posti barca”

Di:

Infrastrutture Porto turistico di Manfredonia; simulazione grafica (ST)

Manfredonia – LA stagione estiva entra nel vivo, ma a Manfredonia, località balneare nel Gargano, si discute già di quella del prossimo anno, quando sarà ultimato il porto turistico in costruzione (recente l’accordo con gli inglesi di MDL Marinas), infrastruttura che in molti auspicano faccia da volano a una maggiore attrattività del centro dauno.

“Arriveremo alla fine di marzo all’apertura” del porto, ha affermato il direttore generale di ‘Marina del Gargano’ , Emanuele Rinaldi, nel suo intervento all’auditorium ‘Palazzo dei Celestini’ . L’occasione era la presentazione del ‘Manfredonia Tourism board’, un documento con una serie di indicazioni programmatiche per il rilancio dell’industria turistica sul litorale diomedeo. Per il dg, le possibili ricadute occupazionali sul territorio “come riporta una stima Ucina” (la Confindustria della nautica) sono “un posto di lavoro ogni quattro posti barca”, (747 quelli pianificati a Manfredonia); il ‘placement’ riguarderà “250-300” risorse “comprensive dell’indotto”, delle quali “il 10%” impegnate all’interno della società ‘Marina del Gargano’. In questa fase, si sta procedendo alla vendita (più propriamente alle concessioni di diritto di superficie) di spazi commerciali all’interno dell’infrastruttura; un’operazione che per Rinaldi “sta andando in linea con le nostre aspettative” e che oltre all’imprenditoria locale, vede “qualcuno di fuori che si avvicina con interesse”; nessun nome, però: “questione di privacy”. Il target della società è “di un’occupazione tra l’ 85-87% dei posti barca nei prossimi cinque anni”, a partire dall’apertura del porto.

"Affidare l'Agenzia del Turismo alle migliori risorse del territorio", il sindaco di Manfredonia Angelo Riccardi in riflessione (ST)

Un obiettivo che, dopo l’entrata nel gruppo britannico, rappresenterebbe “il 2,5% del parco clienti” della Mdl.
Ci credono gli imprenditori del ‘Manfredonia tourism board’: dal palco parlano Nicola Di Bari, della Mucafer (impresa di costruzioni), il ‘marketing manager’ e Andrea Pacilli, editore (seduti in platea anche il presidente della Confcommercio di Foggia, Damiano Gelsomino, e il consigliere regionale Pdl, Giandiego Gatta): una piattaforma programmatica che, partendo dal “nulla di fatto a ben oltre dieci anni dalla partenza del contratto d’area” (dopo la chiusura del polo chimico Enichem), ‘raddoppia’ sul turismo e punta a “concretizzare in realtà” il sogno di rendere nuovamente Manfredonia “la porta del Gargano”, come recitava negli anni ’70 lo slogan dell’Apt locale. A settembre, si legge nel documento, partiranno “incontri tematici dove si elaboreranno strategie e piani d’intervento condivisi” per raggiungere quest’obiettivo. Tuttavia, i dati macroeconomici della Capitanata (fonte Bankitalia, 2010) continuano a destare preoccupazione: un Pil di 9,5 miliardi di euro nel 2010, che contribuisce a quello totale per lo 0,69%; Pil procapite (15.900 euro) di quasi 10 mila euro inferiore a quello della media nazionale (25.600 euro); tasso di occupazione (15-64 anni) specifico al 41,2, con 2.800 posti di lavoro persi nel 2010. Un quadro a tinte fosche che il “Sole24ore” ha fotografato indicando Foggia all’ultimo posto tra le province italiane per qualità della vita (2011).

Per Josep Ejarque, esperto di marketing turistico, la ricetta sta nel ‘destination marketing’: definire l’identità turistica di Manfredonia in base alla domanda del turista su ‘che cosa fare posso fare qui?’, sedurre il potenziale compratore su internet grazie a questa ritrovata unicità, fino alla scelta finale del cliente che, in aereo, treno o barca, decide di visitare (perchè no, tornare) Manfredonia e il Gargano. Un compito da affidare alla nascente ‘Agenzia del Turismo’, che i firmatari del ‘Tourism board’ chiedono di affidare “alle migliori risorse del territorio”, in modo da essere gestita “da una governance che rappresenti le più significative realtà aziendali di successo del turismo locale” (si ricorda che da tempo il Comune è alla disperata ricerca delle quote dei privati, ndR)

(A cura di Antonio Ricucci – an.to83ricucci@gmail.com)



Vota questo articolo:
55

Commenti


  • Minosse

    Sarà la più grande illusione per i sipontini dopo quella del’Enichem e i patti d’area, sarà la degna appendice di quest’ultima, ovviamente chi la prendere in quel posto sono i balocchi e i vari lacchè appesi al carrozone di signorotti e politici per avere un posto di lavoro, chi investirà si renderà conto che dopo un paio di mesi si troverà sul lastrico, il motivo è semplice, Manfredonia non ha alcuna attrazione per i turisti anzi ne ha tanti per farli fuggire, no ha strutture ha le coste che fanno vomitare e la città è sporca e incivile..inoltre chi ha soldi da spendere cerca altre mete.
    Dopo l’inaugurazione in pompa magna e il porto semi pieno per gli inviti molti si potrebbero suicidare quando capiranno che è stato solo una grande illusione.Ciao ciao


  • anonimus

    A mio modesto avviso si poteva progettare e realizzare qulcosa di molto più piccolo in prossimità dell’Acqua di Cristo…. praticamente si poteva estendere in modo più razionale, senza tante mega illusioni, quello già esistente. Manfredonia è attorniata da tanti porti turistici, posizionati in località che offrono di più al turismo. Qualcosa di positivo potrà vedersi se finalmente si avrà il parco archeologico di Siponto…. ma questa è una chimera. Qui s’investe più nell’edilizia in quanto il reddito che se ne ricava… è molto immediato…. in cinque anni si possono dare molte autorizzazioni a costruire….con ottimi profitti e poche urbanizzazioni da realizzare.


  • Siponta

    Caro Minosse , giudice degli inferi, dalle tue crudeli parole si evince tutta la frustrazione di un individuo che nulla ha fatto e nulla mai farà per la sua terra….io non sono come te…. Non la penso come te …e non ti dico oggi che ” spero che le cose si sistemeranno” ma ti dico ” io contribuirò affinché le cose si sistemeranno” ….ama la tua terra… Valorizzala….credici… E apprezza chi sta rischiando tutto per voltare pagina


  • PETER

    PER FAVORE UN PO DI OTTIMISMO! UN PLAUSO A QUESTI INPRENDITORI!


  • gianluca

    l’esperienza insegna contratto d’aria in primis


  • Minosse

    Signora Siponta dea del benessere e della speranza scesa dall’Olimpo per donarci speranze e benessere spero tanto che tu non sia una di quelle o quelli che hanno abboccato all’amo. Non mi va di intavolare una discussione in questo contesto, 18 mesi trascorrono subito..io mi sto segnando nel taccuino il 7 di gennaio 2014, ti aspetto qui in un qualsiasi forum il giorno 14 gennaio 2014, ovviamente se gli Dei vorrano..
    ci risentiamo il 14 gennaio 2012
    Ad majora


  • il proletario

    Da quindici a dieci anni fa sono nati sulla sponda opposta dell’Adriatico, in Montenegro, Bosnia e Croazia, decine di porti turistici con migliaia di posti barca, il bello è che sono tuttora molto pieni e sfruttati: che significa? Che mentre noi discutevamo, altri facevano.
    Io però credo solo nella iniziativa privata, guai ad appoggiarsi agli enti pubblici: avremmo la stessa fine del contratto d’area.


  • La costa dei barbari

    Dio ha creato,
    l’uomo, a volte bestia immonda assetata di potere e danaro ha distrutto, date una scorsa qui:

    http://spazio.libero.it/Oltraggioallanatura/profilo.php?ssonc=1901143775

    Un una qualsiasi città civile avrebbero mozzato le mani a chi avesse osato coprire un metro di scogliera, qui è stata sacrificata una scogliera secolare ubicata in pieno centro..l’ennesimo porto si poteva ideale nel porto commerciale o altrove.


  • Siponta

    Vabbè qui la discussione sarebbe infinita…. Consentitemi solo un passaggio… Se dobbiamo parlare di contratto d area dobbiamo parlare anche di : assenteismo, finte malattie, imboscamenti e tanto altro… Ok Manfredonia deve morire…. Ma vi prego facciamo che non muoia per colpa dei Manfredoniani


  • Il matusalemme sipontino

    Scusate redazione potreste pubblicare questo e non il precedente? Grazie

    Manfredonia, con tutta umiltà era una delle cittadine più belle del mondo, non a caso quando dovettero scegliere i luoghi per espletare il film “Il sole scotta a Cipro” venne scelta Manfredonia e i suoli luoghi viciniori.
    Manfredonia con le sue sorgenti di acque pure e fresche, con le acque smeraldine e con le grotte piene di pietre focaie, manfredonia cinta dolcemente d’assedio dai fichi di’india, Manfredonia con i tanti cinema, tra i quali l’arena Giardina con 4.000 posti a sedere, Manfredonia e siponto frequentata dagli stranieri che rimanevano a bocca aperta di fronte a tanta meraviglia, i profumi di fico e origano che troneggiavano dolcemente sulla cittadina..come era bella manfredonia la sua gente civile e accogliente, il suo ordine, la sua esplosiva gioia, dove ora sorgono paludi e cemento c’erano spiaggere e scoglieri cosi romantiche e profumate..un gruppetto capeggiato da politici e preti in nome del lavoro, visto che molti manfredoniani emigravano e puntando anche sulla grande ignoranza che regnava allora promisero posti di lavoro a vita e ci piazzarano uno dei mostri più cruenti ed invincibili nella stupenda piana di Macchia, quella piana che non hanno saputo sfruttare i nostri politici/amministratori e che doveva divenire la Saint Tropez
    persino i vespasioni all’aperto sembrano romantici vedendo oggi in che stato è ridotta la cittadina che una volta era il vanto della Puglia..persino l’Hotel Gargano ha chiuso i battenti..

    la storia si ripete..con l’ennesima scusa del lavoro, le praterie sipontine violentate sempre per volere dei capoccioni della politica e dopo qualche annetto un fallimento totale..molte famiglie distrutte e ridotte alla fame,ora per finire in bellezza, non si poteva fare diversamente gli ultimi spiccioli dei patti d’area sempre in nome del lavoro un nuovo porto il 5° forse il 6°- osservando Manfredonia dall’alto sembra un mostro con tanti tentacoli..il resto lo lascio ai posteri.


  • Redazione

    Fatto, saluti; Red.


  • jbl

    ma mi dite se io ho uno Yacht di 5 milioni di euro ke c’e vengo a fa a manfredonia….ke nn c’e nulla..grazie..gia vedo briatote nel porto…ma fatemi il piacere…..


  • Carmen


  • Il giustistiere divino

    Quel porto farà un brutta fine.


  • michele guerra

    “1 posto di lavoro ogni 4 posti barca”
    può anche essere vero… ma…
    secondo voi
    chi verrà chiamato a lavorare?
    le solite persone parenti e amici di quelle che già hanno messo a lavorare nelle varie Gema, Equitalia, CUP, ecc… ecc..
    magari indagasse la magistratura e la finanza
    sai quanta gente andrebbe scappando


  • Michele Gelsomimo

    Emerita falsità. Premesso che mi farebbe piacere se quanto scritto fosse vero, mi dite che fa 1 persona x 4 barche? Praticamente nulla. E secondo voi si mette a lavorare gente senza che faccia nulla? Altro aspetto non descritto é da quando si avrebbero i 4 lavoratori. Anche senza che il posto barca fosse fittato si assumerebbero i 4 “moschettieri”? Insomma il caldo produce questi effetti a dir poco devastanti. Oltre i canader ci vorrebbe qualche chiamata al 118


  • Gregorio55

    Voglio essere assunto!!!! Come si fa? Da chi mi devo far raccomandare? Quant’è la mazzetta che devo sborsare?
    Aiutatemi sono dieci anni che sto disoccupato e ho moglie, due figlie e suocera da mantenere!!!


  • muammar

    in piena crisi economica e con la finanza a caccia di evasori al max verrano 200 barche.

    200/4 = 40 posti di lavoro in piena stagione di cui almeno la metà part time.

    conclusione oltre 20 milioni di soldi pubblici per 20 posti e uno scempio inaudito


  • Matteo

    Ci hanno tolto il più bel posto,la più bella scogliera in me ci sono tanti di quei ricordi con mia moglie i miei figli e i miei parenti, amici,mi hanno tolto una parte di me.Oggi facci fatica anche a passare con la macchina propio per non vedere cosa hanno fatto,quel proggetto lo potevano fare 100metri più avandi dove vi e stato già fatto uno spreco di denaro,creando solo una montagna di pelame.Spero anche che qui posti di lavoro li danno a persone che hanno veramente bisogno e non ai figli dei raccomandati,grazie ai loro poteri hanno sempre buone comodità.


  • Capitan Skettino

    Io quanno passavo pò bastimendo facevo l’inchino alla skogliera..era veramente bella e mo ke hanno fatto na tu puort!!


  • Allarme Rosso-igiene e sanità rione croce

    Si debbono vergognare di parlare di porti e turisti..che gli dobbiamo far vedere le zo…ole del rione Croce, non le donne, le pantegane!!


  • Michele Gelsomimo

    Faccio un’altra considerazione di carattere statistico-culturale e se vohliamo anche storico-politico. Berlusconi promise 1.000.000 di posti di lavoro agli italiani, quindi su un bacino di utenza di circa 60.000.000 di persone, pari a circa 1,7% di probalità che ciò si verificasde. Sappiamo com’é andata. Questi ci propongono 747 posti di lavoro su un bacino di utenza che non arriva a 60.000, pari a circa 1,2% di probalità che ciò accada. Statisticamente inferiore alla promessa di Berlusconi. Insomma statiscicamente la promessa si avvera 1 volta su 10. Poi aggiungiamo che uno che si chiamo Berlusconi non c’é riuscito, che di impreditoria ha fatto la fortuna, figuriamoci se i nostri palazzinari riescono a mantenere una promessa del genere. A voi le conclusioni.


  • giancaspro

    Il fetore che si solleva dalla scalinata della chiesa croce è immenso..nemmeno il parroco interviene o forse preferisce che gli sbandati piscino sulle scale e non magari nei cessi della sagrestia..
    parroco apri le porte ai diseredati e agli sbandati che ogni girono cagano e pisciano vicino alla tua chiesa


  • muammar

    ci hanno distrutto un angolo di città spero vivamante che quel porto fallisca sotto la scia della crisi


  • massimo

    Quante favole si raccontano.


  • rosa

    X Siponta. Finalmente una luce. Il porto, probabilmente piace solo a me e a te…qui sono troppo abituati a vendicchiare pesce agli angoli delle strade, a chiedere un posto di lavoro in nero(per non perdere la cassa integrazione)ed a far debiti per comprare l’abitino firmato. Non guardano un palmo + in la del loro naso. Se il porto turistico andasse male sarebbe proprio per questa mentalità riottosa verso qualunque cambiamento.


  • Maryland

    I turisti a Manfredonia sono gli stessi manfredoniani che vengono alla festa Madonna per trascorrere le ferie, ospitati in casa di parenti e fanno la spesa all MD. Quali turisti! Se vengono se ne scappano. Mettete a lavorare sempre i vostri portatoti di voti e di interesse. Avit muri tutt quant affughet!


  • Supervisors

    Salve, da quello che intuisco la maggioranza dei sipontini non vuole quel porto, perchè non fu indetto un referendum poplare cittadino? Visto che si trattava (1°caso in italia e in Europa)dal 1945 di uno scempio su di una scogliera secolare (non dimentichiamo che la legge prevede pene durissimo) per chi frantuma uno uno piccolo scoglio per ricavarne datteri? Ho comunque l’impressione che si preannuncia come un’altra cattederale del deserto, inglesi o non inglesi manfredonia è tagliata fuori dai circuiti internazionali del turismo perchè non è assolutamente una zona turistica!!
    nelle peggiore delle ipotesi quel porto potrebbe servire anche come porto di prima accoglienza per i profughi provenenti dall’adriatico!!


  • Guglielmo

    Rosa complimenti! hai centrato in pieno la descrizione del manfredoniano medio. Aggiungerei che l’abitino firmato serve per la sfilata di moda della domenica mattina in corso Manfredi. Io spero che questo porto sia un volano per l’economia di questa città che sta diventando uno schifo anche grazie all’ignoranza di noi manfredoniani che siamo buoni solo a criticare e non ci sta bene mai niente. Chi non è buono a niente rimanga seduto su una sedia a scrivere commenti a questi articoli, chi ha spirito imprenditoriale investa e si dia da fare…e ben venga il porto turistico!!!


  • La più grave crisi economica dell'era moderna

    Il manfredoniano medio lecchino dei politici balocco e credulone e balocco, basta dargli un pò di calcio, qualche promessa di lavoro qualche fuoco di artificio e poi se la fa sbattere nelle xxxxxx, ben venga il porto turistico per dare la caccia agli evasori fiscali che si annidano tra i possessori di barche e imprenditori in genere. Peccato che il 70% dele barche italiani attualmente ha chiesto asilo politico francia e crazia
    ah ah ha ha oper motivi fiscali..peccato che la crisi si inasprirà e tanti piccoli naviganti non entranno nei porti ma rimarrano all’ancora fuori e se entreranno solo per fare il rifornimento e mangeranno e dormiranno a bordo..
    un progetto fuori luogo visto la negativissima congiuntura economica, io personalmente non investirei un euro..
    Leggete qui: http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/economia/2012/07/09/Euro-debole-mercati-valutari-Petrolio-aumento-oro-ribasso_7161310.html

    grazie per l’ospitalità


  • Carmen

    Parliamoci chiaro,può essere il più bel porto turistico del mondo ma non ha futuro e mi dispiace.
    Ormai si lamenta anche la Sardegna.
    Proprio di fronte a noi,in Montenero c’è un megalussuoso porto turistico che già si prende i ricconi snob stranieri e non che si vantano,non da ora,di aver scoperto una nascente perla del mediterraneo.Li trovano natura incontaminata e scenari da sogno,pesce fresco e non puzzolente di nafta.
    In ogni caso senza spostarci troppo,abbiamo altri porti sia a sud che a nord,a poca distanza da noi.
    Da noi cosa trovano?Appena mettono fuori il naso dal porto,immondizia panchine rotte e tanta gente incivile e presuntuosa.
    Forse vorranno andare a vedere i santuari di s.Giovanni e Monte(ne dubito,la gente che va per mare non credo che pensi al turismo religioso),in ogni caso…vorrà noleggiare una macchina?Dove la trova?
    Vorrà fare un giro in bici?Figuriamoci,non c’è una pista ciclabile.
    A Manfredonia manca tutto,al massimo vorranno fare un giro con qualche bella figliola!!!
    La mia previsione è che chi fruirà del porto turistico saranno proprio i manfredoniani che avranno trovato,dopo il Leclerc,un posto dove perder tempo e pesseggiare.
    Il futuro del turismo è la natura,il ritorno alle cose semplici e naturali.
    Purtroppo Manfredonia si è sempre fregata con le proprie mani…amante del lusso e sempre alla ricerca spasmodica del denaro,è nel dna.
    Chiunque arriva da noi si meraviglia del nostro lusso…anche per andare al mare ci si agghinda come la Madonna in processione…
    E la nostra triste condanna


  • Il veggente del Gargano

    O manfredoniani
    non vedo nulla di buono per voi
    fratello contro fratello
    tumulti e saccheggiar
    scontri e ali di folla
    che non sia quella della processione
    della madonna
    maledizione imcombe sulla città
    troppo male la pervase
    a marzo e aprile cancelli ancora chiusi
    lotta cruenta
    campo di battaglia
    cascar degli alberi
    cascar delle testa
    giudice supremo
    in attesa sta
    esso arriverà come la notte dopo il giorno
    o manfredoniani pentitevi e pregate.


  • Manfredolandia

    La riflessione di Maryland è perfetta!


  • La città dei porti (INUTILI)

    Spero che una bella mareggiata si porti via quello schifo e pure il porto industriale! Manfredonia, una città di mare dove non c’è posto per andare al mare, dove grazie ai mega architetti dei frangionde, quei pochi metri di scogliera rimasti si sono riempiti di MERDA, merda che adesso fanno passare per risorsa (e chi fa passare quella merda per risorsa al mare non va la, ma fuori manfredonia), una città di mare dove il nostro sguarda NON VEDE IL MARE MA CEMENTO, una città di mare dove la pesca è morta, una città di mare dove il mercato ittico, altra megastruttura inutile, è fallito nel giro di qualche anno, una città dove ad un certo punto si è puntato tutto sull’industria, e si sono visti gli effetti, una città che poi è voluta ritornare al turismo togliendo il mare…. una città che si è dotata addirtittura di una pista ciclabile da 800000 euro e che è diventata il giorno dopo l’inaugurazione, un parcheggio…. e quante se ne potrebbero dire…. basta fare tutta la litornea di manfredonia da nord a sud per rendersi conto che il 90% del mare non è visibile…. rendiamoci condi signori cari….rendiamoci conti…. A proposito…. quest’anno dove metteranno le giostre?? Facciamo un altro porto a questo punto… cinque so pochi… facciamone uno per le giostre, uno per le bancarelle e uno per sparare i fuochi… Che Manfredonia ormai diventerà ricca grazie alla risorsa della meravigliosa ciannomodea nodosa!! grazi amministratori… grazie


  • rosa

    X la città dei porti inutili…ti prego continua a commentare..mi fai morire dal ridere. Purtroppo le osservazioni che fai sono giuste ma lo fai, però non so, mi fai sorridere. La pista ciclabile non solo è un parcheggio, ma ad un certo punto si interrompe…ti fai investire un attimo (che ce vo’?! C’è gente che ha la collezione di tutori per il colpo di frusta) e poi, se sopravvivi, prosegui sull’altro lato della strada. Per quanto riguarda l’alga, impegnamoci, magari possiamo rivenderla dicendo che combatte la cellulite. E le giostre sul porto? Sarebbe un’idea meravigliosa…un giretto sulla ruota panoramica guardando il mare.
    Guglielmo, grazie.


  • rosa

    X la città dei porti inutili…ti prego continua a commentare..mi fai morire dal ridere. Purtroppo le osservazioni che fai sono giuste , però non so, mi fai sorridere. La pista ciclabile non solo è un parcheggio, ma ad un certo punto si interrompe…ti fai investire un attimo (che ce vo’?! C’è gente che ha la collezione di tutori per il colpo di frusta) e poi, se sopravvivi, prosegui sull’altro lato della strada. Per quanto riguarda l’alga, impegnamoci, magari possiamo rivenderla dicendo che combatte la cellulite. E le giostre sul porto? Sarebbe un’idea meravigliosa…un giretto sulla ruota panoramica guardando il mare.
    Guglielmo, grazie.


  • ANNO XIII DELL'ERA DELLO SCEMPIO DI MANFREDONIA

    Gente balocca come rosa ride amico mio/amici miei, io piango pensando come è stata ridotta la città in poco più di 10 anni, una cloaca, una cloaca dove bivaccano:

    clientelismo;
    corruzione;
    nepotismo;
    anarchia;
    inciviltà;
    debiti;
    fallimenti;
    sfregio alla natura;
    incuria;
    depravazione;
    ostentazione;
    vizio;
    ===========================


  • rosa balocca

    clientelismo;
    Uh mammina mia bella!
    Corruzione;
    nepotismo;
    anarchia;
    inciviltà;
    debiti;
    fallimenti;
    sfregio alla natura;
    incuria;
    depravazione;
    ostentazione;
    vizio;
    mi risulta che bivacchino da quacosa in più di 13 anni in questa cloaca.
    a omni tempore,in omne tempus


  • gino

    aggiungi pure:
    politici che diventano imprenditori
    consulenze elargite ad amici e parenti alla faccia dei cittadini
    e la magistratura dorme


  • Lele69

    Ecco un fulgido esempio di come si incentiva il turismo e di che cosa si offre, non fatevi ingannare da chi pensa solo alle sue tasche e ai suoi interessi:

    http://www.sipontoblog.it/2012/07/siponto-museo-etnografico-di-nuovo.html


  • massimo

    Volevo commentare Rosa che centra sempre il bersaglio. Manfredonia è la culla dell’inverso, tutti si lamentano è vero, ma i ristoranti ed i pub sono stracolmi, non si arriva a fine mese ma l’abitino e la scarpa a spillo che l’hanno tutte, i pesci per strada sono la perché c’è chi lo compra, ma se sapesse chi sono quei venditori e cosa rischia per la salute non lo farebbe mai, si è fatta la guerra all’eni quando il petrolchimico ha chiuso per avere la cassa integrazione e non per veder tutelato il posto di lavoro.. ah dimenticavo, con un bel lavoretto in nero da muratore, manovale , pittore, venditore abusivo, non dovevano nemmmeno fingere di essere in malattia…… per non parlare delle auto senza assicurazione perchè mancano i soldi, ma per la benzina, la gita a Vieste o Mattinata, per cambiare olio e gomme? no ma per quelli si trovano……. basta essere nell’ombra e mi danno anche una casa, mi pagano le bollette ed i vizi… Mi domando allora ma sono fesso che devo andare a lavorare, pagare il mutuo e tutte le bollette ed ogni balzello che si inventano i nostri politicanti? Chissà com’è difficile rispondere………


  • La città dei porti (INUTILI)

    Vogliamo parlare poi di Corso Manfredi??? E’ una bella idea, non c’è che dire… però…. ma chi cavolo ha scelto quei materiali??? Le fratture dovute a cadute a manfredonia sono aumentate del tredicimila per cento da quando è stato sistemato il corso…non è che ci voleva tanto a capire che con l’acqua si scivola, succede da secoli… e poi… nessuno ha tenuto conto che le strade di mandfredonia sono per noi TUTTI MANFREDONIANI un bidone?? tant’è che dopo due giorni i pavimenti e la piazza erano già pieni di gomme da masticare spiaccicate…. e il comune che fa?? SPENDE SOLDI NOSTRI per far ripulire con le idropulitrici la piazza e il corso… ma perchè invece non dici ai vigili di multare chi butta a terra cicche e carte e tutto quello che da fastidio a tenere in mano??? perchè?? così al posto di pagare con le nostre tasse, ci sarebbero delle entrate, entrate utilizzate per la città e quindi per la comunità, o per aumentarsi gli stipendi… in ogni caso sarebbero entrate e non uscite.. ed invece i vigili stanno in macchina d’estate perchè fa caldo e la macchina ha l’aria condizionata, d’inverno pure perchè la macchina fa anche aria calda… speriamo solo che tengano conto di questi errori nei prossimi tratti del corso… è vero architetti??? è vero??? terrete conto di questi errori?? speriamo bene perchè il reparto di ortopedia mi pare abbia chiuso…


  • Il pescatore pensionato

    Non vedo l’ora che finiscano il porto turistico…così potrò andare a pescare tutto il giorno senza che la capitaneria di porto possa venirmi a cacciare e senza che nessuna imbarcazione possa spaventare i pesci.


  • Vriogna sipontina

    Vedo immense flotte di bastimenti che dal mare giungono nel nostro porto a cercar conforto, e magari si fanno anche un trattamento di bellezza..vedo orde di turisti invadere le bianche spiagge sipontine super attrezzate e respirare l’odore soave della salsedine che purifica i polmoni..vedo..vedo..vedo..
    vedo tre bottiglie di vino bianco appena scolate…ah ecco..
    Comunque prima di giudicare attendiamo la conclusione dei lavori…poi sputiamo tutti insieme!!


  • effess

    chi? pacilli?gelsomino? chiedete alle aziende di fuori prov e ai buyers che hanno partecipato all’EuroMed che brutta figura abbiamo fatto….persa l’ennesima occasione….mamma mi….e voi insieme a qualche amico “nascosto” volete parlare di turismo? ma per favore….pagliacci


  • James Bond contro gli evasori

    Non vedo l’ora che apra il porco turistico per fare il delatore delle barche che arrivano alla G.D.G. da casa mia con un potentissimo apparato vedrò le targhe e avvertirò la finanza!!
    Bravi finazieri sequestrateli tutto e chiedeteli a chiave, per colpa dei signorotti evasori vi hanno bloccato gli stipendi sino al 2014 e c’è il rischio che non vi danno la 13^mensilità per 3 anni!!!


  • rosa balocca

    Xla città…..e che dire degli scivoli per i disabili? Funzionano…ne stanno causando un bel po’!
    Massimo: non basterebbero i blocchetti e ridurremmo da soli lo spread a zero!
    X red: ho l’impressione che in Manfredonia ci sia un po’ di gente attenta alle problematiche della città; voi che siete sempre così partecipi perchè non create una rubrica sulle orme della ” spending review” solo un po’ + casereccia; impedendo però l’intervento ai disturbatori? Per esempio credo che pochi sappiano che con una semplice istanza ciascuno di noi potrebbe adottare una delle tante piazzette verdi abbandonate.


  • Mattè

    Rodi Garganico! Quello è un porto turistico. La linea di orizzonte loro non l hanno cancellata perchè i moli sono bassi! Per cui da terra si continua a vedere il mare…..e viceversa!!!! Lì…che è mare aperto, hanno fatto i moli bassi!! A Manfredonia, dove il mare è chiuso, dove l’altezza donda massima è un metro, hanno fatto i moli alti 6 metri! Che teste di …capre! A Rodi il porto si sviluppa in mare per cui la fascia di costa interessata dal porto…E’ MINIMA! A Manfredonia hanno cemetato un intera costa rocciosa. Il porto di Rodi è molto più bello del nostro…non per altro hanno incaricato i migliori architetti del settore mentre per il nostro porto sono stati incaricati architetti manfredoniani. Il loro porto è avvenieristico! Andate lì ad ormeggiare le barche …nn venite a Manfredonia. Rodi offre il centro storico…offre una costa incontaminata, una mare pulitissimo ed una foresta lussureggiane. Offre i migliori ristoranti. Seguite questo link….e sciacquatevi gli okki! http://www.youtube.com/watch?v=gpbzpOFcEMk&feature=player_embedded


  • A&M

    Mi complimento con Carmen: l`esempio è più che calzante!! io sono di Manfredonia e la mia futura moglie e montenegrina; sono quindi più 5 anni che bazzico il Montenegro e conosco benissimo il porto da lei Menzionato (Porto Montenegro per l`appunto); cosa hanno fatto: hanno ceduto per cento anni un bellissimo tratto di costa ad immensi investimenti esteri (vi dice nulla un certo Peter Munk?? informatevi) ove vi hanno costruito non solo un porto turistico al cui confronto quello di Manfredonia sembra un porticciuolo da due soldi adatto solo per venderci il pesce (con il massimo rispetto per i venditori di pesce!!), ma tutto un complesso di abitazioni, negozi di lusso e ristoranti…insomma un vero e proprio indotto! Inutile menzionare che se ci si andasse con uno yacht da 15 metri ci si farebbe la figura del pezzente. Naturalmente i montenegrini si lamentano che a loro rimangono solo le briciole (posti da camerieri e commessi) mentre i soldi veri vanno d`altra parte e che comunque hanno ceduto una delle parti di costa più belle (quella di Tivat). Quindi concordo pienamente con la opinione di Carmen.
    Un`altra cosa: noi manfredoniani dovremmo un pò viaggiare e vedere cosa ci circonda prima di fare peccati di presunzione (leggo di incredibili bellezze di un paesello in cui sono nato e cresciuto e che non vedo ora che ho girato mezzo mondo): il nostro gargano è bello, non lo si può negare, ma non andiamo oltre!!!
    Io amo la mia terra, ma cerchiamo di essere obiettivi!
    P.S.: il Montenegro non è il paradiso, anzi è una tipica nazione balcanica con tutti i suoi difetti, me se non fossi di Manfredonia e dovessi scegliere dove andare per le vacanze, non avrei dubbi!! A manfredonia i “turisti” sono al 98% coloro che tornano a visitare i propri familiari dopo essersene dovuti andare per cercare di avere un futuro dignitoso!
    Distinti saluti.


  • Enzo

    Che meraviglia il porto turistico di Rodi, il nostro sembra un mostro al suo cospetto!!


  • Mattè

    …Enzo…non sembra…è un mostro. Lo chiamano ecoporto…io lo chiamo…ecomostro. Non hanno neanche camuffato le murate in cemento, con la pietra. Se vedi quello di Rodi, tutto il cemento armato dei moli è coperto dai massi di pietra.


  • Enzo

    scusami, hai ragione, è un obbrobrio, hai ragione infatti da siponto non è più possibili vedere il panorama di Manfredonia sembra una muraglia cinese..ma durera poco perchè se sta fatto come le barriere tra qualche anno si spacchera in molti tronconi e sprofonderà. Comunque io manco gratis mi prenderei un attività li.


  • Lunard siccia kion

    l’unica cosa che possiamo fare noi sipontini è boicottare quel porto, non spendendo nemmeno un centesimo


  • Il fantasma della scogliera stuprata e uccisa

    quel porto, sarà l’incipit dell’agonio
    economica e sociale per molte persone, in quanto trattasi di zona maledetta, state lontano da li perchè la maledezione del sangue della scogliera uccisa potrebbe colpire chiunque.


  • Mattè

    …sono d’accordo con seppia piena!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi