Manfredonia

Spending review cittadino: “1,5 mln euro per Poliambulatorio Tremiti, spreco”

Di:

Parte della delibera Asl/Fg 1084-2012 (stato@)

Manfredonia/Tremiti – “PRIMA si parla di Spending review, e di tagli nella sanità, poi si stanzia 1.500.000 di euro per il completamento di una struttura destinata per il Poliambulatorio a San Domino nelle Isole Tremiti”: protesta di un cittadino dopo una recente delibera dell’Asl di Foggia – a firma del direttore generale dott.Ing. Attilio Manfrini – con liquidazione di spese all’impresa aggiudicataria S.V.E.D. S.r.l. di Bari per un importo – da fattura – di € 167.970,00, I.V.A. compresa.

Si fa riferimento al programma operativo Fesr 2007-2013, Asse III, linea 3.1 “Programma di interventi per la infrastruttura della sanità territoriale nei distretti socio-sanitari”, con “liquidazione e pagamento i° sal”.

L’accordo di programma tra la Regione Puglia e la ASL FG per la realizzazione del programma di interventi (P.O. FESR 2007/2013 – asse III – linea 3.1 – azione 3.1.10), era stato sottoscritto il 23.12.2009.La determina dirigenziale dell’Asl/Fg è del 10.05.2010 relativamente agli interventi per il Poliambulatorio nell’isola di San Domino nelle Tremiti. Con determina dirigenziale del 7.12.2011, si era disposta l’aggiudicazione definitiva a favore della impresa S.V.E.D. S.r.l. di Bari; il 30.03.2011 l’approvazione del progetto esecutivo. L’8.06.2011 i lavori in argomento sono stati consegnati all’impresa appaltatrice.

“Mentre in tutta l’Italia si fanno tagli alla Sanità pubblica, chiudendo gli ospedali delle città medio grandi, alle Isole Tremiti su San Domino realizzano e ampliano un poliambulatorio per una popolazione di poche centinaia di persone (416 al 31.12.2010, fonte Wikipedia) che risiede nelle isole per 3 mesi all’anno (nel periodo invernale risiedono max 50 persone)”, dice il cittadino.

L’Isola di San Domino oggetto dell’intervento, ricade nella Rete Natura 2000 come SIC IT 9110011 (Isole Tremiti) e ZPS 9110040 (Isole Tremiti) e rientra nella perimetrazione gestita dall’Ente Parco Nazionale del Gargano.


g.defilippo@statoquotidiano.it



Vota questo articolo:
7

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi