Cultura

Un bacio – I.Cotroneo, 2010

Di:

Lo scrittore Ivan Cotroneo (st)

Bologna/Manfredonia – IVAN Cotroneo è un artista in costante ascesa. Negli ultimi anni ha collezionato una serie di successi importanti. “Un bacio” è stato pubblicato nel 2010 ed affronta il tema dell’omosessualità con sensibilità e intelligenza, prendendo spunto da un fatto di cronaca.

UN BACIO. Lorenzo e Antonio, detto Tonino, sono studenti e compagni di classe. Elena è la loro insegnante d’italiano. Lorenzo è stato adottato da Michele e Maria, genitori attenti e premurosi, ma subisce lo scherno dei suoi coetanei per via della sua omosessualità. Lorenzo s’innamora di Antonio, un compagno di classe. Quest’ultimo vive con disagio le attenzioni del ragazzo, alle quali reagisce con violenza. L’unico sostegno per Lorenzo è rappresentato da Elena, la sua insegnante, che comprende fin troppo bene il disagio provato dal suo alunno.

ANALISI. Il romanzo è suddiviso in tre parti, in ognuna della quali la stessa vicenda è narrata dal punto di vista di uno dei tre protagonisti: prima Lorenzo, poi Elena ed infine Antonio. L’episodio narrato viene quindi osservato da varie angolazioni, considerando punti di vista e motivazioni differenti. L’autore non esprime giudizi di merito, lascia al lettore ampio margine per una riflessione profonda e personale. Scritto molto bene, il romanzo si presta alla discussione su temi attuali e difficili. In una nota Cotroneo scrive: “Nel momento in cui questo libro va in stampa, l’omosessualità è un reato in 80 paesi del mondo. La storia di Un bacio è molto liberamente ispirata a un fatto di cronaca”. L’episodio di riferimento vede coinvolti due studenti di un liceo californiano, nel 2008, ma non è il caso di aggiungere altro per non svelare la trama del romanzo. Scrive ancora: “Dal primo gennaio 2006 al 18 agosto 2010 gli episodi di omofobia registrati dalla cronaca dei media italiani sono stati 308, di cui 37 omicidi e 194 fra violenze e aggressioni”.

L’AUTORE. Ivan Cotroneo, nato a Napoli nel 1968, ha pubblicato per Bompiani tre romanzi: La kryptonite nella borsa, Cronaca di un disamore, Il re del mondo. Per il cinema ha collaborato alla scrittura di film con registi come Ferzan Ozpetek (Mine vaganti), Renato de Maria (Paz, La prima linea), Maria Sole Tognazzi (L’uomo che ama), Riccardo Milani (Piano, solo), Daniele Luchetti (Dillo con parole mie), Luca Guadagnino (Io sono l’amore). Ha scritto diverse serie televisive tra le quali Tutti pazzi per amore. È il traduttore per l’Italia delle opere di Michael Cunningham e Hanif Kureishi.


Il giudizio di Carmine

Ivan Cotroneo
UN BACIO
2010, Bompiani
Valutazione: 3½/5



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi