Foggia
Allo stato sono stati finanziati quelli coperti dallo stanziamento dell’AQP-Istruzione

Giannini: approvata graduatoria per riqualificazione edifici scolastici

I Comuni beneficiari potranno da subito completare la fase di progettazione e procedere alla successiva aggiudicazione dei lavori che dovrà avvenire entro il 31.12.2015, pena la perdita del finanziamento

Di:

Foggia – L’assessore alle Infrastrutture, Giovanni Giannini, comunica che gli Uffici del Servizio Lavori Pubblici dopo aver completato l’esame dei ricorsi presentati, hanno approvato la graduatoria definitiva degli interventi per la riqualificazione degli edifici scolastici in Puglia. Su 162 richieste pervenute, sono stati finanziati i progetti di 62 Comuni per un importo complessivo di 54.581.762 euro, così ripartiti su base provinciale: BARI 12.275.517 euro; BARLETTA-ANDRIA–TRANI 5.027.000; BRINDISI 5.850.699; FOGGIA 14.432.218; LECCE 8.865.115; TARANTO 8.131.211. Gli interventi in graduatoria sono tutti coerenti con il PO FESR 2014-2020.

Allo stato sono stati finanziati quelli coperti dallo stanziamento dell’AQP-Istruzione. I Comuni beneficiari potranno da subito completare la fase di progettazione e procedere alla successiva aggiudicazione dei lavori che dovrà avvenire entro il 31.12.2015, pena la perdita del finanziamento. L’assessore Giannini esprime la propria “soddisfazione per la tempestività ed efficacia dell’iter tecnico-amministrativo, esprimendo, al contempo, l’auspicio che i Comuni beneficiari sappiano cogliere l’opportunità offerta dai finanziamenti per garantire le migliori condizioni per la scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado pugliese”.

Redazione Stato

Giannini: approvata graduatoria per riqualificazione edifici scolastici ultima modifica: 2015-08-07T12:30:17+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi