Manfredonia
Al momento svolgerebbe il ruolo di "Sales Area Manager Emilia Romagna - Marche, Direzione Promozione e Sviluppo" per la Manutencoop Facility Management SpA di Bologna

Nuovo AU ASE SpA, ipotesi Francesco De Feudis

A prescindere dal futuro dell'Amministratore Unico dell'Ase attesa nei prossimi giorni una definizione tra la partecipata e il Comune relativamente alla gestione del mercato ittico

Di:

Manfredonia – FRANCESCO De Feudis nuovo A.U. dell’Ase SpA, partecipata in house del Comune di Manfredonia. Così da indiscrezioni – prive di ufficialità – per le quali all’attuale Amministratore Unico Giuseppe Dicembrino sarebbe stato richiesto di presentare le dimissioni dal proprio incarico. Al momento il dr. Francesco De Feudis svolgerebbe il ruolo di “Sales Area Manager Emilia Romagna – Marche, Direzione Promozione e Sviluppo” per la Manutencoop Facility Management SpA di Bologna, società “a capo del principale Gruppo italiano attivo nell’Integrated Facility Management, la gestione e l’erogazione di servizi integrati, alla clientela pubblica e privata, rivolti agli immobili, al territorio e a supporto dell’attività sanitaria“.

Ad oggi l’organigramma societario dell’Ase Spa di Manfredonia – che si occupa del servizio di igiene urbana su tutto il territorio del Comune di Manfredonia, oltre che su Zapponeta e ora anche su Vieste – è composto dall’Amministratore unico Rag. Giuseppe Dicembrino, dal direttore Ing. Giuseppe Velluzzi (Al quale va correlato tra l’altro l’impianto di produzione compost nell’ex DI/46), con collegio sindacale composto dal presidente dr. Gelsomino Giovanni Pio, dal dr. Mele Nicola (Sindaco Effettivo) e dal dr. Carbone Adriano (Sindaco Effettivo).

In base allo statuto (art.17) “la nomina del presidente del Consiglio di amministrazione e dell’Amministratore Unico” della citata partecipata “spetterà al Comune di Manfredonia”. “Le nomine avverranno nel rispetto degli indirizzi in tal senso ricevuti dai rispettivi Consigli”, ai sensi di legge.

Futuro. Attesa definizione tra Ase e Comune per la gestione del mercato ittico A prescindere dal futuro dell’Amministratore Unico dell’Ase, attesa nei prossimi giorni una definizione tra la partecipata e il Comune relativamente alla gestione del mercato ittico. Con delibera del 22 aprile 2015, “la Giunta comunale di Manfredonia aveva affidato all’ASE S.p.A. la gestione del Mercato Ittico in via sperimentale fino al 31 dicembre 2015, secondo il contratto di affidamento che verrà predisposto dall’ufficio competente, affinché dia seguito all’implementazione delle attività attualmente in essere presso il Mercato Ittico di Manfredonia, come gestite direttamente dal Comune, previa presentazione di uno studio di fattibilità preliminare“.

Con l’atto pre Amministrative era stato autorizzato “il 4° settore a procedere all’approvazione del testo del contratto, alla stipulazione ed alla gestione del contratto con la Società ASE Spa, disciplinando il contratto senza alcun onere a carico dell’amministrazione comunale di Manfredonia, restando tutte le spese gestionali contemplate nel contratto di gestione a stipularsi con ASE S.p.A.”.

Redazione Stato,dfg@riproduzioneriservata



Vota questo articolo:
20

Commenti


  • zonzo

    come direbbe qualcuno…..MAH……


  • elettore

    ma dai su…….. siamo seri.


  • elettore

    o forse sono 14 gli anni…


  • Antonella

    Ecco spiegato il perché di Conoscitore e D’Anzeris ( Alias ..) restano in maggioranza! Hanno chiesto e ottenuto quello che volevano, per adesso! Si ragazzi diamo una svolta alla politica di Manfredonia!!!!! Eccovi serviti!!!


  • Pignolo

    Vi siete accorti che state parlando di 2 persone diverse vero???


  • antonella

    Complimenti omonima dici bene, non solo,in questo articolo si spiega vene le vicende politiche manfredoniane e di tuttii ragnetti che vi girano in torno, la mole di interessi legato ai capitali pubblici che entano in gioco grazie alle partecipate,che a vedersi fanno gola a molti, ecco perché tutti vogliono stare con riccardi,lui decide cosa prende chi, le poltrone quindi i soldi, vorrei ricordare a tutti voi ingordi della politica che non fate altro che vivere alle spalle dei contribuenti,che vivete da parassiti, che ormai avete perso ogni dignità,ogni credibilità ,sappiate signori che voi valete esattamente il prezzo del vostro contentino,anche se potrebbe sembrare alto,invece è infinitamente basso. Al sindaco un augurio, quello di poter trovare, anche se in mezzo a tanta polvere, una giusta visione.


  • Antonella

    Grazie omonima!!!
    Ma oltre al AU dell’ASE la cara combriccola Conoscitore e D’Anzeris ( Alias Olivieri….. Stavolta prego di non cancellare perché sono dati certi ) secondo te cosa aspettano? Magari che si parta con i comparti, prima che finiscano le opere se che interessa a Olivieri Ca11 e Ca12 facendo pagare a noi cittadini invece dei costruttori…… Questa si che é una svolta alla politica manfredoniana!!!! E sai per quanto potrei ancora parlare…… Vogliamo parlare delle assunzioni aalASE?


  • Antonella

    Comunque anche io devo fare i miei complimenti ad Angelo Riccardi!!!! Come sa .non lo sa fare nessuno, credo che sia a livello di campione del mondo!!!!! Sei un grande!!!! Nella tua lista: Annarita Prencipe, Nunzio Gandolfi, Peppino Dicembrino, Adamo Brunetti, Michelangelo Basta, Tonino Prencipe, Raffaele Spagnuolo, e adesso Conoscitore e D’Anzeris….. Angelo sei un grande!!!!!

  • Ma quanti filosofi quanti sapientoni lasciate fare al sindaco tanto non ci azzeccate mai.


  • Antonella

    Bravo Solidarnosch, hai letto il tuo nome nella lista dei trombati da Riccardi e vuoi farci sapere che invece con te manterrà la promessa….. Guarda caso però ieri avevo già annunciato che De Feudis sarà il nuovo AU dell’ASE e oggi c’è l’articolo….credo che a breve ci sarà l’annuncio ufficiale….. Come vedi la gente sa, è stavolta l’opposizione é vera, non come quella che hai fatto tu


  • Mito

    Ma se l’art. 17 dello statuto recita: “La nomina del presidente del Consiglio di amministrazione e dell’Ammini-stratore Unico spetterà al Comune di Manfredonia. Le nomine avverranno nel rispetto degli indirizzi in tal senso ricevuti dai rispettivi Consigli, ai sensi degli articoli 42, comma 2, lettera “m” e 50, commi 8 e 9; attivandosi i presupposti di cui al modulo gestorio in delegazione interorganica previsto dall’art. 113, comma 5, lettera “c”, D.Lgs. 267/2000 (così co-me dettagliato nel successivo articolo 39, comma 2, punti n. 4 e 6 del presente statuto).”, COME HANNO FATTO A NOMINARE DE FEUDIS FRANCESCO (con un ruolo nella MANUTENCOOP coinvolta nell’inchiesta della Procura di Brindisi, vedi link di approfondimento,ndr) AD AMMINISTRATORE UNICO ASE SE IL CONSIGLIO COMUNALE NON HA STABILITO ALCUN INDIRIZZO IN TAL SENSO?


  • IL MOVIMENTO 5 STELLE DORME

    Ha ragione “Mito”, la nomina di De Feudis Francesco potrebbe non essere valida, il Consiglio Comunale non è stato chiamato ad esprimere alcun indirizzo in tal senso. Che fanno quelli del Mov 5 Stelle? Non dicono niente? Già dormono? E gli altri dell’opposizione? Ma poi quelli del 5 Stelle non vogliono informarsi se è vero o meno che De Feudis sia parente di uno che era o è dipendente della stessa società in cui lavora lui e che è stato pure coinvolto per vicende in cui la società risulterebbe inplicata? Possibile che il sindaco non ha verificato prima queste situazioni e non è riuscito a individuare un’altra figura per quel ruolo?


  • Braccato ed accerchiato

    Arrendetevi
    Siete circondati
    Le informazioni circolano e qualcuno si farà male
    Sono finiti i tempi del “io sono io” e “voi non siete un caxxo”
    Legalità
    Legalità
    Legalità
    Vogliamo la DDA a Manfrefonia
    Per non fare la fine del comune di monte sant angelo
    Arrendetevi


  • SIPONTINI E SIPONTINE DOCUMENTI PERSONALI AL SEGUITO PER FIRMARE CONTRO IL PIU' GRANDE DEPOSITO DI GPL D'EUROPA

    ci sono zone e tratti di Manfredonia che sono orribilmente abbandonate nel max degrado e nessuno pulisce!!


  • Marilena

    Vorrei spendere due parole in merito a quest’ ipotetica nomina…non ancora ufficiale!Possibile che qualsiasi cosa accada e qualiasi cosa si faccia, abbiate sempre una parolina buona da spendere…sempre a lamentarvi!Vedremo cosa sarà capace di fare il dr. De Feudis…il tempo è galantuomo ed avremo le risposte…magari positive chi lo sa!Chi vivrà vedrà…


  • Nicola

    Cara Antonellona 35 , non ti bastano le brutte figure che hai accumulato , continui imperterrita a dire s.. e ha sputare veleno. Ho la sensazione da come scrivi che devi essere ..


  • geografo

    Sono solo indiscrezioni, vedete che il nome sarà un’altro. In politica i primi nomi si fanno circolare per poi bruciare la candidatura così estraendo il nome giusto dal cilindro.


  • Conoscitore, il ragazzo con le idee chiarissime !!!

    Conoscitore ha dimostrato di avere le idee chiarissime e che quando prende una posizione non fa marcia indietro, uno tosto !!! AH AH AH AH AH AH AH

    Voleva fare l’assessore, poi anzi no, voleva fare il presidente del consiglio, poi anzi no, perchè ha detto che voleva qualcosa di più importante per lui. E adesso cosa farà? IL SEMPLICE CONSIGLIERE COMUNALE PORTA ACQUA DEL SINDACO! AH AH AH AH

    Alla fine si è accontentato del meno del meno del meno. Aveva proprio le idee chiare! Una cosa aveva fatto buona, quando aveva deciso di staccarsi da Pecorella e Falcone. Adesso ci è ricascato e lo hanno mandato a casa con un pugno di mosche. Presto si renderà conto che tra meno di un mese Francesco De Feudis darà conto solo ed esclusivamente al sindaco… Vedrà vedrà e allora saranno grosse e grasse risate!


  • Antonella

    Caro Nicola, diciamo che ti chiami Nicola 🙂 l’affare Ase fa gola a molti….. Dalle assunzioni alla gestione del compost… Sono affari da milioni di euro, ecco perché diventi nervoso se se ne parla, perché fino adesso queste cose si facevano senza che nessuno doveva sapeva niente!!!


  • antonella

    Nicola, povero nicola passi di male in peggio, 5 anni passati nell’immobilismo totale, il nulla, e pensi alle mie figure? Che fai guardi la pagliuzza altrui e non vedi le tonnellate .che ti assillano?i prossimi 5 come li segnerai? prima che tu possa parlare di me dovresti diventare un esempio, ma credo che per diventarlo, per maturarti, ti ci vorranno molti lustri, accetta qualche consiglio, che da solo non ci arrivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi