Politica

Consiglio regionale: si riparte dal ddl internalizzazioni


Di:

Sanità Puglia (immagine d'archivio, locali.data)

Sanità Puglia (immagine d'archivio, locali.data)

Bari – MERCOLEDI’ 22, giovedì 23 settembre, sono le date individuate dalla Conferenza dei capigruppo per le prime sedute del Consiglio regionale nella sessione autunnale. All’ordine del giorno le internalizzazioni dei servizi delle asl ( Internalizzazioni Asl) e il question time, riservato alle interrogazioni e interpellanze dei consiglieri regionali.

È stato proprio il calendario dell’Assemblea e delle commissioni al centro della riunione del presidente Onofrio Introna e dei componenti dell’Ufficio di Presidenza con i presidenti di tutti i gruppi e il rappresentante del governo regionale (è intervenuto l’assessore Michele Pelillo). La ripresa dell’attività dopo la pausa estiva si può dire quindi definitivamente avviata. “Un buon segnale rimettere in moto la macchina consiliare in anticipo sulla data stabilita dal regolamento (16 settembre)”, ha commentato Introna. “Devo dare atto a tutti i colleghi – ha detto – di aver colto con sensibilità l’esigenza di dare un segno di operosità e di aver condiviso, dedicando uno spazio esclusivo al question time, quello che per me è un autentico impegno d’onore: garantire la giusta attenzione alle richieste dei consiglieri regionali su argomenti urgenti e consentire alla Giunta di fornire tempestivamente le risposte”. Giovedì 23, dalle 15,30 alle 18, il pomeriggio della seconda giornata dei lavori sarà dedicato esclusivamente alle interrogazioni, interpellanze e mozioni.

In precedenza, il Consiglio dibatterà e voterà il ddl che il governo regionale ( La lettera di Vendola al Governo ) si appresta a varare per modificare la legge pugliese n. 4 del 2010, nella parte che riguarda le internalizzazioni, da sospendere, in attesa del giudizio della Corte costituzionale sulle norme approvate al termine della scorsa legislatura ( La normativa, proteste Rdb e Brunetta su precari Puglia: illegittimi inquadramenti).

Si tratta della “precondizione” posta dal governo centrale e dalla quale dipende la decisione romana sul piano di rientro sanitario, attesa entro il 15 ottobre Freno Governo su Piano di rientro sanitario Puglia.

Consiglio regionale: si riparte dal ddl internalizzazioni ultima modifica: 2010-09-07T18:18:45+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi