Cronaca

Bari, imbrogliavano test patente A. Tre arresti, c’è un foggiano

Di:

Controlli stradale (immagine generica)

Bari – Imbrogliavano sfacciatamente sugli esami per la patente A utilizzando apparecchiature tecnologiche e sofisticate. Tre uomini sono stati arrestati a Bari dalla Polizia Stradale. Oltre al candidato, Giovanni Bellomo, 40 anni, barese, alle spalle già una revoca del permesso di guida, sono caduti nella rete degli inquirenti anche il suo concittadino Giovanni Marzulli, cinquantenne e Simone Caracozza, 27 anni, di Foggia.

Bellomo è stato arrestato dagli uomini della Polizia Stradale all’interno dell’aula della Motorizzazione Civile di Bari, colto in flagrante con indosso ancora gli strumenti dell’imbroglio. L’uomo, infatti, nascondeva in un bottoncino di chiusura della maglietta una microtelecamera, con la quale filmava il questionario con le domande che, praticamente in tempo reale, venivano lette dai due suoi complici, appostati all’esterno all’interno di un’automobile. Erano loro, lette le domande ed appurate le risposte, a comunicarle attraverso die microauricolari wi-fi, perfettamente inseriti all’interno dell’orecchio.

All’interno della vettura i militari hanno ritrovato, oltre al manuale di preparazione per la la patente (da cui si sarebbero potute desumere le risposte), anche due computer portatili, un monitor e due telefoni cellulari.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi